Forza Italia: “Garantire il controllo e la sicurezza a Fano”

0
1400

FANO – “Ormai è chiaro che a Fano ci sia un problema di sicurezza. Sabato sera è stata la volta di un ragazzo pestato al Lido da 10 ragazzi albanesi, ieri quella di una donna picchiata in viale Piceno. Viste le dichiarazioni di Marco Lanzi, del sindacato di polizia, ci è chiaro che Fano sia ignorata da tutti, la colpa però non può certo ricadere sulle forze dell’ordine che già fanno il possibile, con le poche risorse di cui dispongono coordinandosi tra loro per rimediare alle mancanze, ma non è abbastanza, servono più uomini in strada.
L’amministrazione comunale dovrebbe garantire il controllo e la sicurezza per i cittadini andando, ad esempio, a potenziare la presenza della municipale sul territorio utilizzando i soldi che invece sono spesi per dare incarichi ad esterni che potrebbero essere benissimo svolti dai dipendenti comunali, perché non è possibile che al Lido il sabato sera non ci sia nessuno a preservare l’incolumità dei ragazzi che maggiormente lo frequentano e permettere che uno di loro sia picchiato da 10 persone e lasciare che gli unici a difenderlo siano lui stesso e il buttafuori del Dock’s.
Il Lido non può essere dimenticato non appena vediamo le macchine dei turisti ripartire, perché è vivo tutto l’anno grazie, sia ai gestori dei locali ma soprattutto ai cittadini che lo abitano.
Come non va dimenticata tutta la città, dove intanto che arrivi una volante si può aspettare anche più di mezz’ora, come è successo alla signora presa a schiaffi ieri”.

Stefano Mirisola,
Coordinatore Forza Italia Fano

Domenico Carbone,
Vice-Coordinatore Prov.le Forza Italia Giovani Pesaro-Urbino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here