Fiera di Sant’Aldebrando: un fine settimana di tradizione e commercio a Fossombrone

1
33

FOSSOMBRONE – Questo fine settimana la città di Fossombrone si appresta a commemorare il suo Patrono Sant’Aldebrando con la tradizionale fiera. La Diocesi di Fossombrone onorerà il Santo il 1° maggio, ma già sabato 27 aprile la città lo celebra con l’anteprima della fiera nel caratteristico Corso Garibaldi, dove si affacciano i più nobili edifici forsempronesi costruiti tra il XIII ed il XVII secolo. 

Noto per il suo storico doppio porticato, con le “logge dei ricchi” adiacenti ai palazzi comunali e alle chiese – qui nel Seicento venne non a caso imposto il divieto di aprire macellerie, locande ed osterie – e quelle “dei poveri” occupate invece dalle attività commerciali, il Corso accoglierà il vivace e colorato mercatino all’aperto. Visitatori e cittadini potranno godere di una selezione di banchetti con prodotti di artigianato locale, piante, fiori, prodotti enogastronomici e cibi di strada. I negozi del centro offriranno poi promozioni speciali per l’occasione, invitando a vivere una giornata di shopping e gastronomia. 

Il weekend prosegue domenica 28 con la tradizionale Fiera di Sant’Aldebrando lungo Viale Cairoli e Viale della Repubblica. Dalle 8.30 alle 20 saranno circa 150 le bancarelle ambulanti che offriranno un’ampia varietà di merci: dalle specialità locali agli oggetti di artigianato, dal vestiario ai prodotti enogastronomici. 

La Fiera di Sant’Aldebrando rappresenta infatti un momento significativo per tutta la Valle del Metauro e richiama anche turisti che approfittano per esplorare la ricchezza artistica, culturale e naturale del territorio. Insomma, si tratta di un’occasione piacevole per trascorrere una bella giornata di festa con amici e famiglia come sottolinea il Vice Sindaco e Assessore al Commercio Michele Chiarabilli: “Abbiamo la fortuna di vivere in uno dei Paesi più caratteristici, e lasciatemi dire belli, delle Marche e dell’Italia intera. Il nostro Corso Garibaldi è un centro commerciale naturale che crea aggregazione oltre che tra attività di commercio, artigianato e di servizio distribuite lungo entrambi i loggiati, anche tra i cittadini. E la Fiera di Sant’Aldebrando è senz’altro un momento di festa ma anche riflessione sulle profonde radici che tengono unita la nostra comunità”.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here