Festa della Polizia Locale delle Marche: premiati due agenti fanesi

0
513

Fano, 21 gennaio 2020 – In occasione della 5^ Giornata della Polizia Locale delle Marche che si è tenuta ieri ad Ascoli Piceno, il Corpo di Polizia Locale di Fano ha avuto un ruolo primario partecipando con la Divisa Storica e con il Coro, composto dagli Agenti del Corpo che hanno animato la celebrazione liturgica tenutasi in Duomo.

Nel corso della cerimonia civile, sono stati conferiti riconoscimenti della Regione Marche al Sovrintendente Capo Roberto Stefanelli e al Sovrintendete Maurizio Valentini in seguito ad un intervento compiuto lo scorso 10 settembre nel corso del quale i due Agenti, durante un’operazione di controllo del territorio, notavano sul ciglio della strada SS16 in direzione Pontesasso, un uomo che stava agitando contro le macchine in transito una pistola.

La pattuglia, appena notato l’uomo, si era subito adoperata per fermare l’uomo che nel frattempo si era rifugiato in una roulotte parcheggiata nella zona circostante, bloccandolo, disarmandolo e garantendo la sicurezza complessiva dell’interessato e dei terzi, affidandolo poi ai sanitari per le cure mediche di pertinenza in quanto risultato essere in forte stato di alterazione psicologica e fisica, tanto da essere sottoposto a ricovero in regime T.S.O.

L’arma, solo successivamente, è risultata essere una replica in plastica del modello COLT M1911 A1 tipo “soft air”, prima del tappo rosso alla bocca della canna e con caricatore vuoto.
Alla Cerimonia hanno partecipato anche il Comandante Anna Rita Montagna e l’Assessora con delega alla Polizia Locale, Sara Cucchiarini: “Il mio plauso va ai due Agenti premiati – ha detto l’Assessora – e all’intero Corpo della Polizia Locale che ogni giorno dimostra competenza e coraggio svolgendo compiti che vanno ben aldilà di quello che l’opinione pubblica a volte può pensare”.

Domenica intanto, la Polizia Locale di Fano ha festeggiato “in casa” San Sebastiano Martire, Patrono della Polizia Locale, con la celebrazione liturgica tenuta dal Vescovo Armando Trasarti presso la parrocchia San Sebastiano di Bellocchi.

Tra le tanti autorità civili e militari presenti, anche una delegazione di Agenti delle Polizie Locali della Valle del Metauro con i loro Gonfaloni, il sindaco di Fano Massimo Seri, l’Assessora alla Polizia Locale Sara Cucchiarini, il comandante della Polizia locale di Fano Anna Rita Montagna, l’ex comandante Giorgio Fuligno ed un cospicuo numero di Agenti in pensione, che con la loro presenza ancora dimostrano il loro attaccamento al Corpo.

QUI PESARO – In occasione della Giornata della Polizia Locale, che si è tenuta ieri ad Ascoli Piceno, sono stati conferiti riconoscimenti al Commissario Coordinatore Nerina Paci, al Commissario Giorgio Salvi, ai Sovraintendenti Capo Sergio Cappiello e Antonietta Spadoni, al Sovraintendente Gianluca Genitletti, agli Assistenti Claudio Presti e Roberto Baratti.

“Il plauso dell’Amministrazione va agli agenti che si sono distinti per azioni e condotte meritevoli durante lo svolgimento delle loro funzioni – ha sottolineato Riccardo Pozzi, assessore al Territorio con deleghe alla Sicurezza e Polizia Municipale -. Insieme alle altre Forze dell’Ordine collaborano quotidianamente per rendere la città di Pesaro sempre più sicura”.

CONFERIMENTI NELLA GIORNATA DI S.SEBASTIANO 2020:

Ass.Claudio Presti, Sovr. Gianluca Gentiletti, Sovr. C.Sergio Cappiello, Sovr. C. Antonietta Spadoni, Comm. Cord. Nerina Paci per l’intervento di Polizia Giudiziaria del 15 ottobre 2019 in piazza Puccini. “Qui due adulti si sono avvicinati ad un gruppo di ragazzi minorenni – -si legge nella nota della Polizia Locale -. Uno dei due soggetti ha rivolto apprezzamenti insistenti nei confronti di una giovane avvicinandosi allo scopo indurla a scoprirsi il seno e palpeggiarla. Attraverso il pronto intervento degli agenti della Polizia Locale è stato possibile contenere le conseguenze del grave reato, mettere in sicurezza il gruppetto di minori minacciato e garantire che i due uomini subissero l’azione penale”.

Sost. Comm. Giorgio Salvi e Ass. Roberto Baratti per l’operazione in data 11 ottobre 2019, al Parco Miralfiore. “Qui, in ausilio a colleghi delle forze di polizia, hanno partecipato alle ricerche di un soggetto che si era reso responsabile poco prima di una rapina consumata a mano armata unitamente ad un complice”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here