Festa del Socio BCC Fano, record di partecipazione

0
43
default

FANO – È una grande festa di comunità quella che è andata in scena sabato 9 settembre al CODMA di Rosciano di Fano per la tradizionale Festa del Socio BCC Fano. Un evento che ha richiamato oltre 3.300 soci e accompagnatori all’interno della grande struttura nella prima periferia fanese.

«Una festa e un momento di orgoglio per la banca e per il vasto territorio di competenza che va da Fano a Senigallia e immediato entroterra – ha sottolineato il Presidente BCC Fano Romualdo Rondina -. L’enorme partecipazione di quest’anno, sicuramente fra le più alte dell’ultimo decennio, è la conferma di quanto l’istituto di credito, nato come cassa rurale 112 anni fa, sia attento e vicino allo sviluppo armonico del territorio. Ad oggi i soci sono quasi 10mila, un numero che inorgoglisce e impone di fare sempre di più e meglio. Un ringraziamento speciale va dunque ai soci e a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento». In particolare alla Pro Loco di Fano, coordinatrice dell’evento e alle Pro Loco di Cartoceto e San Costanzo, senza il cui prezioso e fattivo contributo non sarebbe stato possibile far gustare i piatti della tradizione a oltre 3.300 ospiti. Ricco e genuino il menù proposto e servito ordinatamente presso sei differenti punti allestiti lungo il viale esterno del CODMA: apprezzatissimi i Vincisgrassi preparati secondo la ricetta della tradizione dalle massaie e dai volontari della Pro Loco di Cartoceto che tra l’altro, nel 1963, ha istituto anche la Sagra dei Vincisgrassi; come eccellente e molto gradita è stata la polenta al ragù cucinata dai maestri polentari della Pro Loco di San Costanzo (lo scorso luglio è stata celebrata la 214^ edizione della Sagra della Polenta di San Costanzo). A completare il variegato menù gli ottimi tortellini al ragù e l’arrosto misto di carne preparati dalla Pro Loco di Fano.

«È emozionante toccare con mano una così viva, vasta e composta partecipazione a un evento di comunità» ha detto il sindaco Massimo Seri intervenendo in apertura di serata accanto al Presidente Rondina e al Direttore Generale BCC Fano Giacomo Falcioni. «Significa che c’è stata la capacità di costruire e alimentare un rapporto proficuo e corretto con il territorio, in tutte le diverse articolazioni economiche e sociali. E a BCC Fano va il ringraziamento dell’Amministrazione comunale sia per la Festa del Socio che per la concreta vicinanza alla comunità locale».

default

La Festa del Socio ha alternato momenti ludici a spazi più istituzionali e, per molti, è stata l’occasione per confrontarsi e conoscere più da vicino le numerose attività che la banca svolge sul territorio e i tanti vantaggi che riserva ai Soci e familiari: dalle borse di studio (nell’aprile scorso 227 studenti di scuole e università hanno ricevuto un totale di 86.670 euro) ai bonus bebè (soltanto quest’anno sono 98 i bebè figli di soci e di dipendenti che hanno ricevuto in totale 24.500 euro di bonus), per passare alle numerose convenzioni con attività e associazioni culturali e sportive del territorio e proseguire con condizioni agevolate sul versante prettamente bancario.

Com’è tradizione, l’appuntamento al CODMA ha visto anche la premiazione del XXI Trofeo di bocce BCC Fano riservato a soci, clienti e dipendenti della banca. Gli 80 iscritti (40 coppie) si sono affrontati in 5 gironi eliminatori disputati dal 5 al 7 settembre sui campi della società San Cristoforo e del Circolo Le Fontanelle, impianto che l’8 ha ospitato le finali.

Prima classificata la coppia formata da Simone Rosati e Andrea Muratori dell’Agenzia di Tavernelle.

Piazza d’onore per la coppia Enzo Bergamotti e Massimo Negusanti (Agenzia Lucrezia).

Al terzo posto la formazione Angelo Mencucci – Lorenzo Lodovichetti (Agenzia Fano 1) e quarta classificata la coppia Eliseo Torcoletti e Vilson Grossi dell’Agenzia Cuccurano.

Tutti hanno ricevuto in premio cesti e confezioni di prodotti tipici del territorio e poi la festa è proseguita fino a tarda sera sulle coinvolgenti note dell’orchestra Joselito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here