Fermato prima del furto in zona Paleotta. Ora è caccia al complice – VIDEO

1
2795

FANO – Nella tarda serata del 30 novembre u.s., personale della Volante del Commissariato P.S. di Fano, notava, in zona Paleotta, il fare sospetto di due individui a bordo un’autovettura WW Golf risultata in seguito oggetto di Furto.
I due individui, che certamente si stavano accingendo a effettuare una serie di furti all’interno delle abitazioni del citato quartiere, sorpresi dalla rapida azione degli operatori di polizia, abbandonavano il veicolo, dandosi alla fuga.
Gli Agenti della Volante braccavano i fuggitivi, riuscendo a bloccare uno di essi. Il soggetto, uno straniero di nazionalità albanese, G.A., in Italia senza fissa dimora, resisteva sferrando calci e pugni al personale. Durante la fuga si liberava di guanti, cappuccio ed arnesi destinati allo scasso, che venivano sottoposti a sequestro.
Al momento sono in corso indagini finalizzate al rintraccio dell’altro individuo datosi alla fuga, mentre l’autovettura veniva sequestrata e trattenuta negli Uffici di P.S. per i necessari accertamenti tecnici.
Lo straniero veniva sottoposto a fermo di p.g., convalidato in data odierna dell’A.G. e prevista la custodia cautelare in carcere, per ricettazione, resistenza a Pubblico Ufficiale e detenzione di attrezzi atti allo scasso.
L’operazione si inserisce all’interno di un potenziamento dell’attività di controllo del territorio voluta dal Sig. Questore di Pesaro e Urbino, e volta a contrastare il fenomeno dei furti in abitazione.

1 COMMENT

  1. Con le nuove regole, domani sarà già fuori, poi non è stato neanche arrestato in flagranza di reato! Qui si vogliono salvaguardare i delinquenti a sfavore dei cittadini e dei loro diritti. Vergogna!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here