Fano, proseguono le iniziative per celebrare i 150 anni dalla nascita di Ruggero Ruggeri – VIDEO

0
44
mostra ruggero ruggeri carifano

FANO – 1871-2021: centocinquanta anni dopo la nascita, Fano celebra Ruggero
Ruggeri, l’attore fanese morto a Milano considerato uno tra i primi e
grandi interpreti dei testi pirandelliani.
Numerose sono le attività programmate dall’amministrazione comunale per
l’anno in corso e per il 2022 nell’ambito delle celebrazioni di “Fano con Ruggero Ruggeri” con la collaborazione degli stessi enti istituzionali e culturali promotori di “Fano X Dante”.
Iniziate lo scorso fine settimana con l’inaugurazione di una mostra al Foyer del Teatro della Fortuna, e proseguiti i giorni seguenti con una serie di conferenze e letture di testi  interpretati da eccellenti attori domenica scorsa a teatro, si continua con l’allestimento di un’esposizione organizzata dalla Fondazione
Carifano per valorizzare il tratto culturale della città: “L’aria di casa. Divagazioni videofotobiografiche su Ruggeri nella casa natale”.
Ideata e curata minuziosamente da Dante Piermattei, sarà inaugurata domenica 21 novembre alle ore 17.30 nella splendida cornice di Palazzo Bracci Pagani, luogo fra l’altro della nascita di Ruggeri.

Trenta pannelli illustrativi per descrivere la vita di  questo intraprendente attore, i suoi successi raccontati con notizie biografiche e immagini di scena di fine Ottocento e metà del Novecento. L’obiettivo è quello di insegnare ai più giovani, e approfondire per chi lo conoscesse in maniera superficiale, la storia artistica di questo grande
personaggio che ha calcato con notevole successo i palcoscenici di quasi
tutto il mondo.
Lo ha rimarcato anche il suo ideatore Dante Piermattei che ha sottolineato: “La mostra vuole aprire una finestra su un celebre personaggio, soprattutto per farlo conoscere ai giovani studenti”.
“Far rivivere la qualità della sua arte teatrale e restituire l’ascolto del suo registro vocale,  unanimemente definita voce dell’anima”, è quello che la Fondazione Carifano ed il suo presidente Giorgio Gragnola vogliono rammentare a coloro che visiteranno lo spazio espositivo.
Non a caso, la sua voce calda e rassicurante è ancora viva nel ricordo di tutti. In effetti all’età di ottant’anni fu chiamato per interpretare la voce del Cristo nella serie cinematografica di Don Camillo.
La mostra è visitabile gratuitamente tutti i giorni escluso il lunedì, il giorno di Natale e Capodanno, dalle ore 17 alle 19, sempre muniti di green
pass, fino al 6 gennaio 2022.

Cristiana Guerra

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here