Fano, entro il 2026 nuova scuola dell’infanzia a Cuccurano e due nidi: a Bellocchi e al Vallato

0
76

FANO – Impegno totale per l’edilizia scolastica e i Servizi Educativi. L’8 maggio andranno a bando la Scuola Materna di Cuccurano, il Nido di Bellocchi ed il Nido Girasole. Parallelamente, dal 17 al 31 maggio saranno aperte le iscrizioni ai servizi comunali 03 anni per l’anno scolastico 2023/24.

L’assessore ai Lavori Pubblici Barbara Brunori ha inquadrato le progettualità, spiegando: “Un investimento complessivo di 9 milioni e 400 euro, di cui 2 milioni e 600 mila euro di risorse comunali, mentre il resto sono fondi che fanno capo al Pnrr. La scuola ha un importante ruolo educativo e le costruzioni recenti legate ai principi della nuova edilizia e della bioarchitettura più innovativa garantiscono la possibilità di frequentare scuole moderne, sostenibili, sicure. L’8 maggio usciranno i bandi di aggiudicazione, entro il 30 novembre 2023 dovranno iniziare i lavori che devono essere ultimati entro il 31 dicembre 2025”.

Samuele Mascarin, assessore ai Servizi Educativi ha messo in evidenza che “un’ importante novità sarà l’apertura della nuova sezione di raccordo nel quartiere di Gimarra, che aumenterà di 15 unità la capacità di accoglienza delle nostre strutture 03 anni. Una prima parziale risposta all’aumento di richieste di iscrizione che abbiamo registrato negli ultimi due anni, che sarà completata con la realizzazione di tre nuovi asili nido nei quartieri di Vallato, Bellocchi e Cuccurano. Un investimento di 9.400.000 euro, di cui 6.800.000 euro di fondi PNRR, che garantiranno 120 nuovi posti di nido, aumentando complessivamente di oltre il 40% la capacità di accoglienza delle strutture comunali. Un investimento senza paragoni a livello regionale”.

Le iscrizioni potranno avvenire online sul sito www.comune.fano.pu.it o su appuntamento presso gli uffici dei Servizi Educativi del Comune di Fano (Piazzale della Stazione, 7). Dal 18 al 25 maggio, su appuntamento, sarà inoltre possibile visitare le strutture di nido, raccordo e primavera.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here