Fano: da lunedì 29 novembre in vigore 3 ordinanze antismog – VIDEO

0
886
FANO – A partire da lunedì 29 novembre entrano in vigore tre ordinanze per la limitazione del traffico e antismog con l’obiettivo di contenere l’inquinamento dell’aria, come richiesto dalla normativa vigente. “Le ordinanze per le limitazioni al traffico di quest’anno – spiega l’assessore all’ambiente Barbara Brunori –  sono 3 e sono conseguenti all’ordinanza che nel 2010 la Regione Marche adottò per contrastare l’inquinamento atmosferico per sforamenti di polveri sottili. Va ricordato come nel 2011 a Fano venne costituita la cosiddetta Zona Blu per la quale ogni anno vengono emesse tre ordinanze (n°61, 62°, 63°) con scadenza 15 aprile mirate a 3 interventi”. Nel primo caso Brunori definisce come, in base all’installazione della nuova cartellonistica, “verrà limitato il traffico stradale alle auto diesel 0-1-2-3, immatricolate entro il 1° gennaio 2006 e a benzina euro 0-1 immatricolate entro il 1-1-1997. A queste categorie automobilistiche è fatto divieto di circolazione dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30”.
Come secondo aspetto Brunori precisa che: “Tutte le attività produttive dovranno ridurre del 10% le emissioni in atmosfera di fumi ed esalazioni di camini. Mentre per gli esercizi e i laboratori di panificazione per i ristoranti e le pizzerie potranno utilizzare la biomassa come legno, carbonella e altri materiali) solo se avranno previsto nei loro camini sistemi di abbattimento delle polveri sottili. Infine, sia agli edifici pubblici sia a quelli privati è vietato l’utilizzo di forni a legna o stufe a pellets di classe inferiore alle 3 stelle e nel caso provvisti di altro sistema di riscaldamento”.

Sostienici

€20 su €10.000 raccolti
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €100,00

Utente anonimo
BT

Barbara Talevi

€10,00 17 Luglio 2022

La buona informazione è importante. Grazie

Utente anonimo
m

massimo

€10,00 12 Luglio 2022

condoglianze

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here