Fano aderisce a Carnevalia: la nuova Associazione Italiana dei Carnevali storici

0
1270

FANO – Si chiama “Carnevalia” la nuova Associazione Italiana dei Carnevali storici che sabato scorso si è costituita a Viareggio. Hanno aderito finora 16 Carnevali: Viareggio, che ha lanciato e coordinato l’iniziativa, Venezia, Fano, oltre a Ivrea, Borgosesia e Santhià (Piemonte),Putignano e Manfredonia (Puglia) Acireale, Sciacca e Avola (Sicilia), Striano (Campania), Foiano della Chiana e S. Giovanni Valdarno (Toscana), Castelnuovo di sotto e Busseto (Emilia). Naturalmente, l’associazione è aperta a nuovi ingressi, come prevede lo statuto discusso durante l’assemblea. Per Fano erano presenti alcuni esponenti della Carnevalesca che per l’occasione hanno potuto visitare i grandi cantieri viareggini e apprezzare carri e mascherate che i maestri carristi stanno allestendo per le sfilate in programma nel prossimo mese di febbraio.

A sottolineare la rilevanza della nascita di questa associazione la presenza, oltre che della vicesindaco di Viareggio e della stampa locale, di due parlamentari toscani che hanno direttamente seguito il bando ministeriale che riconosce i Carnevali storici come “patrimonio culturale immateriale”. Si tratta, hanno detto, di un primo bando che ancora non risulta adeguato alle necessità di manifestazioni complesse che non solo stimolano arte, creatività, e ricerca ma sono anche occasione di lavoro per artigiani e imprese turistiche.

Si spera quindi che la sinergia tra enti locali, associazioni, senatori e deputati possa fare ancora di più a sostegno delle manifestazioni carnevalesche che, per città come Fano, rivestono una grande importanza culturale, sociale ed economica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here