Evasione fiscale, bliz della Guardia di Finanza in sei società sportive

Evasione fiscale, bliz della Guardia di Finanza in sei società sportive
Tempo di lettura: < 1 minuto

URBINO – Le fiamme gialle del Comando provinciale di Pesaro Urbino stanno eseguendo dalle prime ore del mattino 34 perquisizioni domiciliari nelle province di Pesaro Urbino, Forlì, Ravenna, Rimini e Bari. Le indagini, coordinate dal procuratore della Repubblica di Urbino Irene Lilliu, interessano una società sportiva di pallavolo e altre 5 associazioni sportive in provincia di Pesaro Urbino, Rimini e Forlì. I reati ipotizzati vanno dalla dichiarazione fraudolenta all’omessa o infedele dichiarazione, all’emissione e annotazione di fatture per operazioni inesistenti, per aggirare la tassazione dei ricavi avvalendosi indebitamente delle agevolazioni fiscali previste per le associazioni sportive e utilizzando fatture relative a prestazioni mai rese o rese in parte. Gli indagati sono, per il momento, i tre legali rappresentanti della società e delle associazioni, cui oggi è stata notificata l’informazione di garanzia.

Condividi:

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com