Economia sana ed educazione al risparmio: bonus bebè BCC Fano a 121 nuovi nati

0
153

FANO – Si torna a guardare con fiducia e ottimismo al futuro, in particolare per i più piccoli. E la Banca di Credito Cooperativo di Fano consolida il momento con l’ormai tradizionale consegna dei bonus bebè, del valore di 250 euro l’uno, a 121 nuovi nati nel corso dell’ultimo anno, figli di soci BCC Fano o dipendenti.

L’appuntamento con la consegna dei bonus bebè, nell’ambito della manifestazione “Banca&Famiglia”, è in programma sabato 11 settembre alla Villa del Balì, luogo immerso nel verde e particolarmente adatto alle famiglie che hanno l’opportunità di assistere all’evento, partecipare al “pic-nic familiare” organizzato dalla banca e divertirsi in spazi aperti assieme ai bambini. Accanto a questo, come l’anno scorso, sarà possibile visitare la Villa del Balì, il Museo della Scienza e il suo planetario ospitati negli storici locali, il tutto sempre nel pieno rispetto delle distanze e del protocollo anti-Covid.

«La consegna dei bonus bebè rappresenta certamente un momento di festa, perché si dà il benvenuto ai nuovi nati e si dona loro un piccolo seme, primo mattoncino di quel percorso economico, sociale, formativo e lavorativo che li accompagnerà per tutta la vita – osserva il Presidente BCC Fano Romualdo Rondina -. Anche perché nella società odierna si avverte sempre più la necessità di educare ai valori del risparmio etico e di un’economia sana e sostenibile. Sono gli stessi obiettivi che animano l’azione della nostra banca sul territorio per alimentare un processo virtuoso in favore della crescita armoniosa della comunità».

Una cifra consistente, pari a 30.250 euro, quella che BCC Fano ha messo in campo quest’anno per i bonus bebè e che si somma alle erogazioni delle undici edizioni precedenti per un valore complessivo, nei 12 anni, di 357.000 euro in favore di 1.428 bebè.

«Segnali importanti in favore del territorio, che si aggiungono a numerosi altri eventi promossi in ogni momento dell’anno – rileva il Direttore Generale BCC Fano Giacomo Falcioni -. Penso alle borse di studio dedicate agli studenti che hanno completato con profitto i cicli scolastici delle secondarie di primo grado, superiori e università, ma anche a manifestazioni capaci di generare indotto economico come il festival Passaggi, il Carnevale, il Summer Jamboree, la rassegna FanoXDante e il BrodettoFest celebrato proprio in questi giorni. Senza dimenticare le tante iniziative promosse dalle associazioni». È la mission di una banca che da 110 anni è fortemente radicata nel territorio e che, come ricorda Falcioni, conta 8.807 soci, più di 33.000 clienti e 152 dipendenti che vivono tutti in questo territorio. Come confermato dai dati di bilancio al 30 giugno scorso, l’utile si attesta a 1,7 milioni di euro; i fondi propri, alla stessa data, sono pari a 104,2 milioni di euro e il CET1 (Common Equity Ratio: capitale primario) è pari a 21,7%. Un dato significativo è poi quello della raccolta, che si attesta a 1.263 milioni di euro (+ 52 milioni rispetto al 31/12/2020). La solidità dell’Istituto di credito, dunque, consente di continuare a sostenere famiglie e imprese e contribuire allo sviluppo economico locale.

L’appuntamento con la consegna dei bonus bebè di sabato 11 settembre (partecipazione solo su invito) sarà anche l’occasione per presentare il nuovo corso per neogenitori sul tema “La salute del bambino da 0 a 5 anni” che sarà tenuto dai tre pediatri Annalisa Pedini, Gabriele Tonelli e Lisa Tonelli nella primavera 2022. La partecipazione al corso è gratuita per tutti i soci BCC Fano.

Nel rispetto delle disposizioni governative, per partecipare alla manifestazione “Banca&Famiglia” è necessario esibire il green pass.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here