Ecco come diventerà il Centro Commerciale Metauro a Bellocchi di Fano – VIDEO

219
49307

FANO – Nuovo look per il Centro Commerciale Metauro a Bellocchi di Fano. Entro ottobre del prossimo anno l’edificio verrà ristrutturato e ampliato di 9mila metri quadri. Un’occasione importante per 200 persone che troveranno lavoro negli oltre 25 nuovi negozi.

219 COMMENTS

  1. Poi fai un giro per il centro e vedi negozi vuoti con cartelli affittasi e vendesi. Invece di aiutare le attività esistenti locali si aiutano le multinazionali

  2. Ormai i negozietti non hanno modo di vivere a lungo se non si adeguano alle logiche del mondo contemporaneo. Non basta esistere, bisogna esserci, creare una relazione con i consumatori, comunicare. Le multinazionali evidentemente lo fanno bene.

    • Il piccolo commercio lo hanno fatto morire , la vera globalizzazione l’hanno portata i grandi della distribuzione commerciale supportati dalla classe politica, bruciando una miriade di posti di lavoro che sostenevano il tessuto sociale del territorio, il piccolo imprenditore ha sempre pagato le tasse, non ha mai creato concorrenza sleale, ma soprattutto i soldi venivano reinvestiti sul territorio.

  3. Le multinazionali hanno la politica e i soldi dalla loro parte…in che modo dovrebbero adeguarsi o commercianti?

  4. C’è un discorso economico dietro alle multinazionali di cui forse non ne sei a conoscenza, forse non capisci la fatica che fa un negoziante a stare dietro ad impegni economici fissi che sono indipendenti dalla quantità di merce venduta. Semplice dire che loro lo fanno meglio… prova a vedere quante tasse pagano e dove le pagano poi puoi farmi un certo tipo di confronto… chissà perchè prima che arrivassero tutti questi centri commerciali vivevano bene tutti ed adesso solo chi fa il dipendente riesce ad andare avanti decentemente

  5. Lo so bene, infatti son dell’idea che non conviene aprire un’attività commerciale in questo momento, con queste leggi beffarde

  6. E allora non sarebbe meglio agevolare le piccole attività locali invece di dare i permessi per aprire grandi centro commerciali che portano soldi all’estero?

  7. Mangiatemerdaaaaa…….ok ok ok ……..siete vergognosi. …….quanto cazzo pensate di campare……..lasciate il testamento merdeeeee

  8. Se ci fate caso in questi grandi negozi nn c è quasi nessuno che compra, solo gente che va li a curiosare,come fanno a restare aperti?

  9. Pensate poi ..all ‘ outlet che dovrebbe nascere a Marotta …spero ,visto che è cambiato il vento nel comune di Mondolfo ..nel ripensamento ..tutti noi piccoli commercianti dovremmo dire a tanti anni di fatica …AMEN

  10. .. che bello, guarderemo tutti le vetrine allora .. 😀
    .. ma chi paga? .. chi investe con questa crisi?

  11. Prima di parlare a vuoto….. INFORMATEVI! È solo un restyling del centro commerciale esistente con un piccolo ampliamento della galleria. Tutti subito pronti a sparare solo per il gusto di aprire la bocca!!

  12. dite che costa 20 milioni facciamo 19 e 1 per aggiustare le strade di Fano che fanno schifo grazie.

  13. Emanuela Imbesi troveranno lavoro come? 3 ore! 4, 5? Per quanto tempo? I negozietti non hanno modo di vivere perché la grande distribuzione lucra su quantità e poca qualità con il bene placido di molti di noi! Lo sa personalmente sono cresciuto in una frazione dove quando entravi in un negozietto sentivi subito odore di mortadella, alici, aringhe, formaggio e senza tante pippe igieniche siamo arrivati fin qui!! Beh sono circa 6/7 anni che portiamo tutte le mattine mia Figlia in uno di questi negozietti ancora in vita e lei sai cosa mi dice? Come farei se andassi la mattina dalla Sandra!!!

  14. Forse Luca Casagrande e lei che parla a vanvera. Il concetto se non ha capito è ben altro…molto più sottile: il rapporto umano!

  15. Non è questione di centro commerciale o no…è questione di mentalità …svegliatevi e iniziate a far bene il vs lavoro…trovare persone disponibili e perspicaci in vendita fa la differenza …

Rispondi