Duplice omicidio a Fano: ha confessato il figlio della coppia uccisa

0
3655

FANO – Luca Ricci, 49 anni, dopo 16 ore di interrogatorio avrebbe confessato di aver ucciso i genitori nell’abitazione di via Fanella a Fano.

Nella notte è stato fermato per omicidio plurimo aggravato dalla crudeltà. Separato, padre di due figli, l’uomo avrebbe spiegato di aver ucciso i genitori, Luisa Marconi di 70 anni e Giuseppe Ricci di 75, perché non volevano dargli altri soldi dopo che già aveva fatto perdere loro la casa per i suoi debiti.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 49enne sarebbe sceso di notte nell’appartamento dei genitori per misurare la pressione alla madre. In quegli istanti sarebbe nata una discussione relativa al denaro, che avrebbe portato Luca a strangolare la madre per poi recarsi in camera da letto e uccidere il padre colpendolo con un martello.

Poco dopo le 7.30 il 49enne ha accompagnato il figlio 17enne a scuola a Pesaro e, una volta tornato a Fano, ha chiamato la polizia dicendo che i suoi genitori, al piano di sotto, non rispondevano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here