Corinaldo: migliorano le condizioni dei ricoverati

0
604

ANCONA – Dovrebbero essere effettuate domani le autopsie sui corpi delle sei vittime della calca nella discoteca Lanterna azzurra di Corinaldo: 5 ragazzi di età compresa tra 14 e 16 anni e una donna di 39, madre di 4 figli, morta mentre cercava di proteggere la figlia undicenne. Gli esami autoptici saranno eseguiti nell’Istituto di Medicina legale presso l’azienda ospedaliero-universitaria Ospedali Riuniti di Ancona.
Per i ricoverati invece continuano le notizie positive stando ai bollettini medici diramati dalla direzione sanitaria: Uno dei setti pazienti ricoverati nelle due terapie intensive ad Ancona, dopo la tragedia di Corinaldo, è stato “trasferito in un reparto per acuti” e per lui “è stata sciolta la prognosi”. Degli altri sei degenti ancora in terapia intensiva, si legge nel comunicato, però, solo uno “rimane in ventilazione assistita mentre gli altri “sono stati estubati e sono in respiro spontaneo”. Alcuni di loro “sono assistiti nell’area semintensiva delle rispettive rianimazioni”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here