Consiglio Pesaro, ok al referendum sulla fusione con Mombaroccio

0
1286

PESARO, 12 MAR – Il consiglio comunale di Pesaro ha approvato l’indizione del referendum consultivo per la fusione per incorporazione del Comune di Mombaroccio nel Comune di Pesaro. L’opposizione ha votato contro. Il referendum si terrà il 17 aprile, nell’election day: la consultazione che abbina il voto sulla fusione fra Comuni (Pesaro-Mombaroccio e Urbino-Tavoleto) e il referendum sulle trivellazioni in Adriatico. ”C’è chi fa politica con le idee e chi con i ricorsi” ha detto il sindaco Matteo Ricci. ”Qualcuno avrà esultato per la sospensiva, ma abbiamo già perso una grande occasione: potevamo già avere nel bilancio di previsione due milioni in più nella parte corrente per servizi sociali, educativi e cultura. Il paradosso è che con la nuova procedura si riparte esattamente dal referendum”. Ricci continua a credere ”fortemente nella fusione: mettere insieme i Comuni – ricorda – è la sfida dei prossimi anni per avere una pubblica amministrazione efficace e più sobria. Uno schema che anche l’Anci nazionale sta portando avanti”. Secondo la bozza di proposta di legge i sindaci dovranno definire entro fine anno gli ambiti omogenei, che dal 2017 diventeranno obbligatoriamente Unione dei Comuni, con la gestione associata di tre funzioni.

Nella foto: alcuni residenti di Mombaroccio protestano contro la fusione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here