Cante di Montevecchio: sta bene l’ospite risultata positiva al Covid, test negativi per gli altri

0
416

FANO – L’Associazione Cante di Montevecchio Onlus, di cui è parte anche la Residenza Protetta Giovanni Di Bari, è risultata negativa allo screening disposto dal Dipartimento di Prevenzione dell’Area Vasta 1 a seguito del riscontrato caso positivo. 

In data 8 luglio un’ospite della Residenza Protetta (che presentava sintomatologia febbrile dal giorno 1) ha ricevuto l’esito positivo del tampone richiesto dal medico della RP per la ricerca del SARS-CoV-2. Subito trasferita in una struttura per casi positivi, il Dipartimento di Prevenzione ha richiesto uno screening complessivo di ospiti e personale dell’Associazione Cante di Montevecchio. 

Nella giornata di ieri – 23 luglio 2020 – sono stati comunicati gli esiti dell’ultima tranche di tamponamento, che hanno confermato la negatività di tutti gli ospiti e di tutto il personale dipendente dell’Associazione. La signora risultata positiva, peraltro priva di sintomatologia riferibile al Covid già dal 7 del mese in corso, si trova in buone condizioni di salute e sarà presto riaccolta presso la nostra struttura. 

La Direzione della Residenza Protetta e l’Associazione tutta esprimono un vivo senso di sollievo e, nel ringraziare tutti coloro che ci hanno messo nelle condizioni di risolvere la questione il prima possibile, coglie l’occasione per annunciare la ripresa delle procedure di inserimento di nuovi ospiti. 

Rispondi