“Buona la prima”: degustazioni, musica e divertimento hanno aperto la bagnata 44° edizione di ”Cartoceto Dop il Festival”

0
230

CARTOCETO – E’ stata inaugurata domenica 7 novembre, dopo il mancato appuntamento del 2020 a causa della situazione pandemica, la kermesse dai colori e profumi autunnali: la 44esima edizione di “Cartoceto Dop, il Festival”.
Una manifestazione unica che ha lo scopo di promuovere l’identità del territorio; un evento all’insegna del divertimento in cui si respira la voglia di ricominciare dopo un periodo difficile.
Novembre è il mese dedicato all’oro verde delle Marche, il periodo in cui si provvede al tradizionale e antico rito della raccolta delle olive, il primo passo per la produzione dell’olio di oliva.
Quello dell’olio Dop di Cartoceto è una lunga storia iniziata, come testimoniano i documenti sui primi accordi commerciali, al 1178.
Una serie di iniziative per tutti i gusti sono state organizzate per rendere speciale la giornata delle famiglie residenti nel comune o dintorni e dei turisti.
Ai visitatori la Proloco ha offerto la possibilità di degustare e assaporare le prelibatezze dei prodotti locali in tre punti enogastronomici del borgo: Piazza Marconi, Piazza Garibaldi e l’osteria del teatro.
Sin dalle prime ore del mattino gli amanti del trekking e i bikers hanno potuto visitare frantoi e aziende agricole grazie ai “Sentieri Verdi”, ossia percorsi  guidati alla scoperta del territorio, mentre la banda musicale di Cartoceto, artisti di strada e diverse esibizioni musicali hanno animato il pomeriggio di adulti e bambini.
Il piccolo borgo non si è fatto mancare nemmeno l’appuntamento con la cultura, attraverso la presentazione di un libro sul Bianchello del Metauro di Garattoni e momenti di arte, con l’allestimento di una mostra dedicata a Padre Stefano Pigini in teatro e la proiezione in piazza di un suggestivo video mapping.
Presenti in Piazza Garibaldi anche i ragazzi dell’Istituto Cecchi che hanno presentato a tutti i presenti i loro prodotti, mentre domenica prossima sarà la volta dell’Istituto Alberghiero “Santa Marta” di Pesaro.
Al Teatro del Trionfo la cantante Chiara Civello polistrumentista famosa in tutto il mondo accompagnata dalle meravigliose note della pianista, – già David di Donatello -, Rita Marcotulli, ha coinvolto il pubblico presente in un un’atmosfera magica e sognante.
Il 14 novembre si esibirà sullo stesso palco il cantante Bungaro accompagnato dal vibrafonista fanese Marco Pacassoni che con la sua musica ha già varcato i confini nazionali.
“Chi ci farà visita anche quest’anno non rimarrà deluso da tutte le iniziative in programma nel centro storico di Cartoceto”, ha dichiarato soddisfatto il sindaco Enrico Rossi.
Chi vorrà degustare, acquistare i prodotti Dop e vivere qualche ora in spensieratezza potrà, – sempre muniti di green pass – , approfittare dell’ultima giornata della Mostra mercato che si svolgerà domenica 14 novembre.

Cristiana Guerra

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here