Bilancio, maggioranza fanese: “Ecco le sfide e i risultati ottenuti”

1
863

FANO – “A giugno del 2014, al momento del nostro insediamento, abbiamo ereditato un bilancio che l’amministrazione precedente non ha avuto né la forza né la capacità di approvare. Questa amministrazione, in questi due anni, ha sempre tutelato le persone più in difficoltà, difendendo il mondo del sociale e dell’assistenza proprio perché c’è una maggiore sensibilità. Ha intrapreso, in momenti come questi di difficoltà economica con un taglio, da parte dello Stato e della Regione, di € 3 milioni rispetto allo scorso anno, una programmazione sul sociale che nessuno era riuscito ad impostare con la condivisione di tutto il territorio.
Ha poi investito risorse salvaguardando settori importanti per la collettività quali la cultura, il mondo dello sport e la tutela della salute. Il teatro ha ripreso vigore nonostante i tagli così come il carnevale dei record ed il Jazz sempre più a livello internazionale; le iniziative a favore dello sport sono state numerose, per la prima volta la nazionale cantanti è venuta a Fano riempiendo lo stadio; con lungimiranza e visione politica sono stati bonificati dall’amianto numerosi edifici ed impianti sportivi; infine sono già iniziati i lavori per 16 milioni di euro (Rocca Malatestiana, scuola di Cuccurano-Carrara, via Garibaldi, Mura Malatestiane, strada delle barche, Darsena Borghese, oltre 50 km asfaltature, ecc.) che miglioreranno la vivibilità e la qualità della nostra città. Le sfide del bilancio continueranno, anche il prossimo anno. Se lo stato continuerà a trasferirci minori risorse continueremo a pagare dazio in quanto riceveremo meno sia rispetto a Pesaro sia ad Urbino che ne sta ricevendo il triplo. Alcune sfide, come promesso, le abbiamo già vinte come la difesa della costa e delle attività ad essa collegate; il dragaggio del porto dopo anni di tentennamenti è iniziato tutelando la marineria fanese, il turismo marittimo e le attività produttive legate al mondo della nautica. In altre ci impegneremo al massimo per dare risposte più esaustive possibili. La Giunta sta lavorando alla riorganizzazione della macchina amministrativa comunale per una migliore efficienza degli uffici, auspicando che ci sia un impegno al miglioramento da parte di tutti i soggetti interessati”.

Noi Città, PD, Noi Giovani, Sinistra Unita

1 COMMENT

Rispondi