Belforte all’Isauro e Piandimeleto, Baldelli: “Quasi 400mila euro per interventi stradali e ventilazione meccanica delle aule scolastiche”

0
68

MARCHE – “Il primo di una lunga lista”. L’assessore regionale ai Lavori pubblici Francesco Baldelli questa mattina, in conferenza stampa a Belforte all’Isauro, ha lasciato intendere che il suo impegno anche per i territori interni e per il Montefeltro sarà una costante del suo mandato. L’assessore ha elencato una serie di interventi finanziati dal suo assessorato. L’intervento apripista è la messa in sicurezza del ponte di via Foglia, detto dagli abitanti ‘ponte dell’Isola’, nella zona est del comune di Belforte all’Isauro, per il quale la Regione Marche ha stanziato 148mila euro. “Il ponte permette il collegamento tra il centro storico, la SP 209 (in direzione Sant’Angelo in Vado) e la SP 3 (in direzione Piandimeleto) – spiega l’assessore -. L’intervento riguarderà la messa in sicurezza del ponte con il risanamento strutturale delle pile, dell’impalcato e della balaustra. Lo stanziamento sarà erogato sottoforma di contributo al Comune di Belforte all’Isauro, che provvederà all’esecuzione dei lavori. “Intervento atteso da oltre 20 anni – il commento del sindaco Pier Paolo Pagliardini – , non solo perché il ponte rappresenta l’unica alternativa al percorso principale che attraversa il centro di Belforte per mezzo della via Tagliamento, ma anche perché l’economia nella nostra zona è ancora incentrata sull’agricoltura e quella è l’unica via che abbiamo per non fare passare i mezzi agricoli dentro la piazza del paese”.

Ma le novità non finiscono qui. Ai 2 milioni già erogati per l’acquisto e l’installazione degli impianti di ventilazione meccanica nelle aule scolastiche, la Regione ne ha aggiunti altri 4 per scorrere la graduatoria stilata per la prima tranche di finanziamenti. “Con questo ulteriore finanziamento rientrano anche le richieste pervenute dal Comune di Belforte all’Isauro, che sono state totalmente accolte – riferisce l’assessore -: gli impianti di ventilazione meccanica saranno installati in 7 aule, di cui 5 della scuola primaria e 2 della scuola dell’infanzia, per un contributo di 28mila euro. Complessivamente, saranno 76 i bambini del territorio che potranno seguire le lezioni in presenza in aule salubri”.

“Sempre restando nel Montefeltro – aggiunge l’assessore -, entro l’autunno inizieremo  i lavori per la messa in sicurezza del versante dissestato di Piandimeleto che sta compromettendo la stabilità di via Garibaldi. Proprio oggi abbiamo firmato il progetto esecutivo per un importo complessivo di 150mila euro che troveranno copertura economica con i fondi di investimento per le opere idrauliche per l’anno 2021. A luglio procederemo con l’affidamento dei lavori, in modo da avviare il cantiere tra agosto e settembre. Avevamo annunciato ad inizio legislatura che lo avremo fatto e in pochi mesi siamo passati dalle parole ai fatti”.

Anche le richieste pervenute dal Comune di Piandimeleto per l’installazione di impianti di ventilazione meccanica nelle aule scolastiche saranno totalmente accolte grazie al nuovo finanziamento. “Un contributo di 64mila euro che consentirà di installare gli apparecchi in 16 aule tra scuola elementare e media. Un intervento che renderà più sicura la permanenza a scuola di 247 ragazzi”, spiega l’assessore.

Sommando gli interventi previsti a Belforte e a Piandimeleto sono stanziati circa 400mila euro che la Regione Marche ha destinato in soli 7 mesi al Montefeltro. Ma gli interventi non si fermano qui per un territorio che in passato ha sofferto  l’abbandono da parte della Regione tanto da desiderare l’annessione all’Emilia Romagna. Abbandono che ha provocato nel tempo la secessione di vari comuni e la conseguente disgregazione di un intero territorio.

“Questa giunta regionale sta lavorando per rimediare agli errori delle passate amministrazioni – sottolinea Baldelli -. Con la giunta Acquaroli, il Montefeltro non si sentirà più abbandonato”.

“Oggi è una bella giornata – conclude l’assessore di Belforte all’Isauro Federica Battazzi -, perché, grazie all’assessore Baldelli che non ha mai fatto mancare la sua presenza nel Montefeltro, si è creata una collaborazione fondamentale e mai vista prima tra enti locali e Regione Marche”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here