Baldelli (Anci): “Solidarietà alle forze dell’ordine. Ricci punta il dito contro tutti”

0
100

PESARO – “Caos totale qui, nella fetta pesarese di una Riviera Adriatica che stava appena assaporando timidi segnali di ripresa, grazie ad un Ferragosto vivace che, pur orfano di stranieri, aveva dato un pò di respiro gli operatori turistici della provincia”.

“Il Governatore Luca Ceriscioli, con un colpo di coda velenoso di chi sa di essere “di fatto” già “scaduto”, in barba all’Ordinanza del Governo PD-M5Stelle che stabilisce la chiusura dei locali all’aperto, decide al contrario di tenerli aperti, mentre il suo Sindaco, Matteo Ricci, sbotta contro l’irresponsabilità di giovani e loro genitori, accusando addirittura le Forze dell’Ordine di non fare il loro mestiere di controllo e repressione”. Queste le dichiarazioni a caldo di Francesco Baldelli Vicepresidente nazionale Anci e uomo di punta di Fratelli d’Italia dopo avere letto le affermazioni del sindaco di Pesaro.

“Questa scomposta accusa proviene proprio da colui che è stato l’irresponsabile delle feste in piazza e degli spritz no panic in piena emergenza sanitaria” continua Baldelli.

“Ad ogni modo, siamo di fronte all’ennesimo corto circuito tra istituzioni governate da personaggi in difficoltà e sempre più allo sbando che, invece, di garantire il rispetto delle regole, chiarezza nei provvedimenti e tutela della salute, perdono tempo in polemiche, palleggiamenti di responsabilità e scaricano vilmente colpe su chi, per la divisa che indossa, non può replicare”.

“Ma tant’è, in questo come in altri casi, siamo abituati ad assistere a queste magiche operazioni di manipolazione della realtà e a infantili scaricabarile per occultare inefficienze e responsabilità”.

“Anche per questo – conclude Baldelli che è anche responsabile nazionale autonomie locali di FdI – esprimiamo la nostra solidarietà e sostegno alle Forze dell’ordine”.

Rispondi