Arrivati a destinazione i blocchi di alluminio realizzati al porto di Fano

5
1905

FANO – Partiti dal Porto di Fano con un’eccezionale operazione di caricazione e trasporto durata due giorni, sono giunti a destinazione nel porto di Sestri Ponente, dopo poco più di una settimana di navigazione, i 5 blocchi in Alluminio del peso di 100 tonnellate, interamente realizzati dalla BIAGIOTTI srl, in ATI con S.B.T. srl, nel porto di Fano, per un importante cliente della cantieristica, navi da crociera.
La società, Biagiotti srl, che svolge la propria attività nel settore navale, industriale, civile e ferroviario, aveva già ben fatto parlare di sé , in occasione della fornitura e posa in opera del “nuovo” ponte sul Canale Albani, interamente realizzato nella propria sede operativa di Schieppe di Orciano.
“E’ una realtà industriale di prim’ordine, eccellenza che il territorio deve tenersi ben stretta. Assistere alle operazioni di realizzazione e successiva movimentazione e imbarco dei blocchi in alluminio, studiata nei minimi dettagli dal Responsabile dei lavori, Michele BIAGIOTTI, nell’ambito della valutazione dei rischi, è stato un vero piacere per gli occhi. Abbiamo seguito i blocchi nella lunga navigazione che si è conclusa solo ieri, approdando finalmente nel porto di Sestri Ponente.”, ha dichiarato il Comandante del Porto Eliana DI Donato. L’eccezionale attenzione posta alla sicurezza sui luoghi di lavoro e la maestosità dell’operazione, hanno dato conferma delle straordinarie risorse, tecnico-nautiche, della carpenteria e della cantieristica del territorio..
Il titolare della società capo –commessa, Biagiotti Michele, ha voluto ringraziare in primo luogo i propri fidati collaboratori, Sabatini Samuele e Tallevi Andrea e, non per ultimi, le Società Marelift, Sollevamenti Sorcinelli e L.P.S. Verniciature, per la professionalità e competenza dimostrata, nel portare a termine una simile eccezionale attività operativa . Grosso plauso alle Autorità che lo hanno reso possibile, l’Ufficio Circondariale Marittimo di Fano ed il Comune .

5 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here