Appello ad Acquaroli: serve un Assessore alla Sanità, stop lotte di partito

0
684

Queste, le parole di Micaela Vitri, Consigliera Regionale (gruppo Pd) nell’appello al presidente Acquaroli: “Stiamo vivendo una nuova allerta Covid-19 e noi consiglieri regionali nelle Marche, a 15 giorni dal voto, non abbiamo ancora un Assessore alla Sanità di riferimento. Una situazione di emergenza, che va affrontata immediatamente e non solo con l’obbligo di mascherina h24. Per questo chiediamo al neo presidente della Regione Acquaroli di chiudere al più presto le lotte di potere tra i candidati dei diversi schieramenti e nominare un Assessore all’altezza della situazione.
Tra le priorità, vanno considerate tre necessità importanti e urgenti:

1- Mettere i medici di famiglia nelle condizioni di gestire adeguatamente l’emergenza
sanitaria. Sembrerà strano ma non sono ancora previsti dispositivi di protezione individuale
per medici di base. Inoltre per individuare focolai in modo capillare, potrebbe essere
importante dare anche agli stessi medici la possibilità di eseguire tamponi rapidi, con spazi
idonei e DPI.

2- Riaprire il punto di primo intervento dell’ospedale ex “Lanciarini”, ora Villa Montefeltro di
Sassocorvaro. Indispensabile per evitare che i pazienti di tutto l’alto Montefeltro si rechino
nell’ospedale di Urbino, sovraccaricando la struttura, che rischierebbe di trovarsi
nuovamente in difficoltà.

3- Prevedere risorse per la Casa della Salute di Montecchio, situata in un punto baricentrico tra costa ed entroterra, tra Romagna e Marche. In un bacino di circa 50 mila residenti occorre estendere le tipologie di visite mediche specialistiche offerte. Un intervento che diventa ancora più urgente in piena emergenza sanitaria.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here