Altri 7 punti in classifica per Marco Gaggi nel Campionato Italiano Velocità in un weekend di gare ad Imola non propriamente fortunato

0
100

Non è mai il massimo tirare in ballo la sfortuna e lui non è il tipo abituato a farlo, ma non si  può certo dire che in questo periodo Marco Gaggi sia, sportivamente parlando, baciato dalla  buona sorte.  

Dopo un guasto meccanico a Misano nel round 3 del Mondiale di Superbike Supersport 300,  che lo aveva estromesso dalla corsa mentre si trovava in zona punti, ci si è messo infatti un  incidente a toglierlo di mezzo in una promettente gara 2 del Campionato Italiano Velocità ad  Imola.  

Nonostante una caduta al primo turno delle qualifiche, che aveva influito nella sua undicesima posizione nella griglia di partenza, il diciassettenne pilota fanese era riuscito a piazzarsi nono in gara 1 sul circuito imolese intitolato ad Enzo e Dino Ferrari

Aveva poi effettuato un eccellente warm up, tale da ambire ragionevolmente a battagliare col  gruppo che si è alla fine giocato il terzo gradino del podio dietro al turco Bahattin Sofuoglu, suo compagno di scuderia al Motoxracing with S97 Racing, ed al leader provvisorio di questo  ELF CIV Matteo Vannucci

Purtroppo però già alla variante del Tamburello, rivelatasi fatale per Ayrton Senna nel 1994 in  Formula 1, un’altra moto lo ha urtato obbligandolo ad un precoce ritiro senza per fortuna (qui  sì) conseguenze fisiche per lui. 

Il risultato ottenuto in gara 1 faceva ben sperare – spiega lo stesso Marco Gaggi, portacolori del Comune di Fano, testimonial di Amici Senza Frontiere e sostenitore di Associazione  Fibromialgia Italia AFI ODV e Fondazione Maruzza Cure Palliative Pediatriche – Nella seconda  sono stato però centrato quasi subito, a seguito di una mossa azzardata di un altro pilota. Fortunatamente non ho riportato danni fisici, questo anche grazie alla tuta DRC Race Leathers che con il suo airbag mi ha protetto nel modo giusto. Peccato perché lo stop di gara 2 mi ha  impedito anche di risalire nella classifica generale dell’ELF CIV, ma conto di rifarmi il 31 luglio  e l’1 agosto a Misano nel round 4. Intanto cercherò di prepararmi al meglio per il quarto  appuntamento nel Mondiale, in programma il 24 e 25 luglio ad Assen in Olanda”. 

Coi 7 punti conquistati sabato Marco Gaggi è adesso decimo in questa edizione 2021 del  Campionato Italiano Velocità, nella quale ne ha sinora collezionati 33.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here