Al via “Un albero per ogni bambino nato”. A Fermignano 54 nuove piante in sei aree verdi

0
30

FERMIIGNANO – Un albero per ogni bambino nato a Fermignano. Domani, domenica 11 aprile, a partire dalle 15.30  presso le sei aree verdi individuate dall’Assessore Arturo Romani e da Antonino Romanello si terrà  il primo appuntamento chiamato “Un albero per ogni bambino nato”, che quest’anno festeggerà i  nati del 2020 residenti nel territorio comunale di Fermignano.  

L’iniziativa, organizzata da Romani e Romanello, prende il via dopo il voto unanime della mozione  presentata dal consigliere Grossi a fine 2019. “Si doveva svolgere a fine novembre 2020, ma in  quel periodo a Fermignano avevamo un numero troppo elevato di positivi al Covid 19 e per questo  abbiamo deciso, in collaborazione con gli assessori incaricati, di rinviarlo non appena il numero di  casi si fosse abbassato. Quest’anno con il fatto che non potremo fare per il secondo anno  consecutivo il “Torneo Storico Palio della Rana”, abbiamo deciso di fare questa manifestazione nel  pomeriggio dedicato al Palio, per dare un sapore più speciale a questa manifestazione”, spiega il  sindaco Emanuele Feduzi.  

“Nei giorni scorsi insieme all’assessore Romani – dice il capogruppo Romanello – e gli operai  comunali abbiamo individuato le aree più consone dove poter piantumare i 54 alberi dedicati a tutti  i nati del 2020, e in questi giorni nonostante il tempo sia un po’ pazzerello abbiamo proceduto alla  messa a dimora che verrà poi ultimata domenica insieme a tutti i genitori e ai nostri nuovi piccoli  concittadini”.  

“E’ un dono per i bimbi e nello stesso tempo un atto di attenzione e cura nei confronti del territorio di Fermignano e dei suoi spazi verdi. Stiamo compiendo un percorso che testimonia quanto ci  stiano a cuore la tutela ambientale e le pratiche virtuose e sostenibili: è un dovere che abbiamo  anche nei confronti delle nuove generazioni, che di quel futuro saranno protagoniste”, conclude  Feduzi.  

Insieme alla piantumazione che verrà ultimata dalle famiglie, ad ogni nuovo alberello verrà apposta  una targhetta che porterà il nome della/l bambina/o alla quale è stato assegnato. Questa  iniziativa si propone di dare un contributo alla salvaguardia e al recupero dell’ambiente ma,  soprattutto, vuole essere un messaggio rivolto alle famiglie affinché possano creare un legame  diretto con la natura e le circonda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here