Al via Scuola di Pace ‘Carlo Urbani’ con l’incontro “Il peso delle parole: Il contrasto ai discorsi d’odio”

0
30

FANO – La Caritas di Fano comunica il ritorno degli incontri della Scuola di Pace “Carlo Urbani” 2020, purtroppo sospesi a causa della pandemia da COVID-19 che ha rallentato non solo il nostro paese, ma il mondo intero. Martedì 30 giugno, alle ore 17.30, sarà infatti possibile assistere all’incontro “Il peso delle parole: Il contrasto ai discorsi d’odio”, inizialmente prevista come quarta ed ultima delle conferenze che avrebbero dovuto comporre il nostro evento annuale. La relatrice dell’incontro sarà Grazia Naletto, esperta di migrazioni e coordinatrice delle attività di lotta al razzismo dell’associazione Lunaria, che da un decennio si occupa di informare e denunciare episodi di discriminazione e violenza, attraverso un attento monitoraggio e attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica.
Ad aprire l’incontro il saluto di Samuele Mascarin, Assessore alle Biblioteche di Fano che insieme alla Mediateca Montanari collabora alla realizzazione dell’iniziativa.
Vista l’impossibilità di essere fisicamente vicini in questo momento, le modalità di partecipazione saranno quelle telematiche a cui ci siamo dovuti abituare negli ultimi mesi e, per venire incontro alle esigenze di tutti gli utenti, mettiamo a disposizione tre opzioni per assistere all’incontro: potrete partecipare e interagire dalla piattaforma ZOOM, richiedendo il link di accesso con una email all’indirizzo saladellapace@gmail.com, o in alternativa, seguire la diretta sulla nostra pagina Facebook Sala della Pace – Caritas Fano, oppure su Youtube, dal nostro canale CaritasFano.
“Vi aspettiamo con la solita voglia di coinvolgervi e di avvicinarvi al mondo della cittadinanza responsabile, un valore fondamentale in questo periodo storico in cui i discorsi d’odio fanno purtroppo parte della quotidianità di ognuno di noi”.

Rispondi