Al via lo screening massa: già buona la partecipazione dei cittadini – FOTO

0
31

Fano – Decide di persone in fila per eseguire il tampone. Dopo le città capoluogo ha preso il via lo screening di massa anti-Covid per i cittadini di Fano, Mondolfo, Cartoceto, Mombaroccio e San Costanzo. Fino al 13 gennaio tutti coloro che vorranno sottoporsi al test antigenico potranno farlo in modo sicuro e gratuito. Dalle 8 alle ore 13 e dalle 15 alle 19, ci si potrà recare indistintamente in uno dei quattro punti allestiti dall’Area Vasta:

-al Codma di Rosciano in via Tommaso Campanella
-alla palestra Venturini di via San Paterniano a Fano
-al bocciodromo comunale di Marotta in viale Europa
-nel ristorante La Tagliata, di via Mombaroccese 19/a (nel Comune di Colli al Metauro). In quest’ultimo caso l’obiettivo è quello di favorire gli abitanti di Mombaroccio e Cartoceto, ma sarà aperto per il test soltanto nelle giornate di lunedì e martedì.

Non serve l’appuntamento, ma è gradita la stampa del modulo, già compilato, che si può trovare nelle farmacie, nel sito del Comune di Fano e in quello dell’Asur. Il modulo verrà distribuito anche all’esterno delle strutture dai volontari della protezione civile e della Croce Rossa. Non possono partecipare le persone che hanno sintomi che indichino un’infezione da Covid, chi si trova attualmente in malattia per qualsiasi motivo; le persone risultate già positive al virus negli ultimi 3 mesi; così come chi è in quarantena o in isolamento fiduciario. Esclusi anche i bambini sotto i 6 anni, coloro che seguono regolarmente il test per motivi professionali e persone ricoverate nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie, comprese le case di riposo pubbliche e private.

I tempi di attesa per la risposta saranno brevi poiché il risultato verrà comunicato, in maniera anonima, entro circa 15 minuti. Gli eventuali positivi saranno poi sottoposti al tampone molecolare.

Positivi anche i commenti che stanno arrivando alla nostra redazione (tramite whatsapp al 338.4968250): “Buongiorno – ci ha scritto un telespettatore – ho appena partecipato allo screening Covid-19 presso l’Area Codma. Devo doverosamente congratularmi con la perfetta organizzazione e l’indovinata logistica. Un plauso alla nostra amata Fano”.

Questa mattina anche il sindaco di Fano Massimo Seri e alcuni componenti della giunta si sono sottoposti al tampone, nella palestra Venturini.

Tamponi al Codma di Rosciano

Foto Marotta: anche il sindaco Barbieri si è sottoposto al test

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here