Al via a Fano la Fiera di San Bartolomeo: sarà presente anche il camper vaccinale

0
1007

FANO – Si può definire “una fiera in sicurezza” quella presentata questa mattina nella conferenza stampa indetta dal Comune di Fano presso l’ufficio del Turismo.
La tradizionale fiera di San Bartolomeo si svolgerà dal 24 al 26 agosto, nella zona di Sassonia, con importanti novità introdotte a causa della situazione pandemica.
Come ricorda l’assessore al Turismo Etienn Lucarelli: “La fiera è un’occasione importante per permettere agli operatori economici di riprendere a lavorare, di ripartire, dopo lo stop forzato dello scorso anno. Nei varchi di accesso e all’interno del percorso, saranno installati cartelli che indicheranno l’obbligo di green pass per visitatori ed ambulanti“.

Altri importanti comportamenti da tenere nel rispetto delle restrizioni Covid-19 sono: l’uso della mascherina, la sanificazione delle mani con appositi sanificatori posizionati agli ingressi e il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro.
Non vige l’obbligo della certificazione verde invece, per coloro che devono raggiungere strutture alberghiere, abitazioni, stabilimenti balneari e attività economiche.

Ad ogni varco saranno presenti i volontari della protezione civile che si alterneranno, in turni diurni e serali di sedici persone, per dare indicazioni a chi ha necessità di recarsi in questi luoghi.
Le forze dell’ordine potranno effettuare controlli a campione all’interno della fiera.
Cinque i punti d’accesso: via Battisti, via Cavallotti, viale Ruggeri, viale Adriatico e il lato del porto in prossimità del mercato ittico.
Oltre 250 gli espositori dislocati tra viale Adriatico e via Dante Alighieri.

Grazie alla collaborazione tra l’amministrazione comunale e l’Asur di Fano, per sensibilizzare l’importanza della vaccinazione, nelle giornate del 24 e 26 agosto, dalle ore 18.00 alle ore 22.00, sarà presente davanti l’ufficio del Turismo, in via Battisti il camper mobile, per permettere a tutti coloro i quali avessero un’età pari o superiore ai 12 anni, inclusi turisti e residenti nei comuni limitrofi, di effettuare la prima dose di vaccino, previa consultazione medica con il personale preposto.

Non è necessaria alcuna prenotazione, occorre essere muniti di tessera sanitaria.
Il direttore del dipartimento di prevenzione Asur Area Vasta 1, dottor Eugenio Carlotti, si augura che Fano risponda positivamente a questo appello della campagna itinerante attiva fino al 3 settembre.
Nelle zone dell’entroterra, il camper è presente durante la mattinata, mentre nelle località costiere durante le ore serali.
Tre le tipologie di vaccinazioni inoculate: Janseen per coloro che hanno un’età superiore ai 60 anni che prevede una sola dose, e Pfizer o Moderna per chi ha un’età inferiore.
Dai 12 ai 18 anni è necessario essere accompagnati dai genitori.

Cristiana Guerra

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here