Ad Ancona terza affermazione su tre per la Essepigi Fano Rugby, che venerdì recupererà la sfida di Falconara

0
47

FANO – E’ uscita vincitrice da una sfida sporca e spezzettata la Essepigi Fano Rugby, corsara nella tana dell’Unione Rugbistica Anconitana nella prima giornata di ritorno della Poule 1 di serie C. Al “Nelson Mandela” di Ancona la squadra fanese ha prevalso col risultato di 20-9, con un divario cioè più marcato rispetto al 24-21 col quale l’aveva spuntata al fotofinish nell’esordio in campionato coi dorici. A sospingere i rossoblù verso il traguardo del terzo successo in altrettante gare stagionali sono state le mete di Alessandro Gasparini e Luca Amadori e le relative trasformazioni di Stefano Rossolini, andato a segno anche con due calci di punizione. <Per i miei gusti non è stata una bella partita – premette Franco Tonelli, prezioso elemento dello staff tecnico capeggiato dal coach Walter Colaiacomo e completato da Andrea Nucci – Noi abbiamo provato a giocarla al meglio, ma di fronte abbiamo trovato una squadra dall’atteggiamento estremamente ostruzionistico. Dall’altra parte cercavano infatti in maniera sistematica di ostacolare il nostro gioco, con tanti falli non sempre ravvisati dall’arbitro che hanno reso il match assai poco spettacolare per usare un eufemismo. Era comunque evidente che il tasso tecnico delle due squadre fosse diverso, e così, seppur riuscendo solo a sprazzi ad esprimerci sui nostri livelli, il risultato finale in sostanza non è mai stato in discussione. Che ci serva però di lezione per il futuro, perché bisognerebbe evitare di farsi portare sul terreno preferito dagli avversari>. Per gli uomini del presidente Giorgio Brunacci adesso ci sarà qualche allenamento in meno del solito per preparare il prossimo esame, essendo stato programmato per venerdì 12 alle ore 20:30 il recupero dell’incontro di Falconara rinviato il 31 ottobre scorso. I falconaresi, con due partite sin qui disputate, per il momento chiudono la classifica ancorati al palo. Gabriele Breccia e compagni occupano invece la prima posizione a quota 13 punti, davanti ai 10 dell’Unione Rugbistica Anconitana ed i 6 della cadetta della Fiorini Pesaro (che ha un match in meno come i fanesi). <La partita infrasettimanale è un po’ una novità – commenta ancora Tonelli, stratega della mischia – Come avevo già detto in sede di presentazione l’altra volta, Falconara è in una fase di ricostruzione e di conseguenza sta incontrando delle difficoltà. Sulla carta l’impegno non è quindi dei più complicati, ma guai a prenderlo sottogamba. Anzi, queste sono occasioni da sfruttare al massimo per proseguire il nostro percorso di crescita generale>. Intanto in ambito giovanile da segnalare le due affermazioni in trasferta dell’Under 15 allenata dal succitato Gasparini su Ascoli e Falconara e la vittoria per 20-14 dell’Under 19 di Angelo Proietti a Jesi, mentre l’Under 17 API di Annunzio Subissati ed Andrea Nucci non ha affatto sfigurato a Falconara a dispetto della sconfitta per 46-7 contro i più quotati pesaresi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here