A Guarda Chi C’è, Luca Guazzati: “Tra Celentano e Bramieri, vi racconto gli anni d’oro della Sulvic”

0
56

Nella settimana sanremese, il programma di intrattenimento Guarda Chi C’è non poteva non parlare di musica. 

Nella nuova puntata Luca Guazzati, giornalista e scrittore, ha ricordato l’epopea della Sulvic, un’agenzia di spettacoli che negli anni ‘60 ha dettato legge nelle Marche, organizzando iniziative musicali e il Festival Adriatico della Canzone, con Adriano Celentano e altri famosi protagonisti.
Giornalista per tanti anni di cronaca, Guazzati oggi lavora nella comunicazione, per esempio come Ufficio Stampa della Fondazione Alberto Sordi, dove ha sdoganato la diceria secondo cui il celebre attore fosse tirchio. Sordi è stato invece un mecenate che ha finanziato progetti per gli anziani e iniziative di beneficienza senza farlo sapere, ne è un esempio la donazione di terreni dove è nata l’Università Campus Bio Medico di Roma. 

Ai microfoni di Guarda chi C’è, però si è parlato soprattutto di Guazzati scrittore, del suo ultimo libro, con l’introduzione di Pippo Baudo, “SULVIC, gli impresari del rock”, dedicato a Sulpizi e Vico, i due celebri impresari anconetani, e anche di un altro grande del settore: Gianni Ravera di Chiaravalle.

Guazzati ha ripercorso con Paolo Notari la nascita dell’associazione Sulvic, sorta per raccontare testimonianze, foto, autografi, aneddoti sui personaggi famosi, grazie all’impegno degli eredi dei due impresari.  Straordinariamente, infatti, all’ interno della puntata sono state inserite quattro piccole, divertenti ed emozionanti testimonianze dei figli degli ‘impresari del rock’ che arricchiscono di curiosità le vicende dei protagonisti del libro.

Dagli aneddoti sulla celebre “24mila baci”, un successo strepitoso, fino alle cene e i pranzi con il loro pupillo Celentano, o con Morandi, Baglioni, Bramieri, Vianello, Patty Pravo, e molti altri nomi famosi del panorama musicale e dello spettacolo italiano: questa puntata in onda martedì 2 marzo alle 20.50 su FanoTV, Guarda chi C’è, con l’intervista condotta da Paolo Notari, rende omaggio a un periodo meraviglioso della storia della musica del nostro Paese.

Oltre che in tv, l’intervista esclusiva di Paolo Notari può essere seguita sui social network di Guarda Chi C’è, ovvero Facebook, Instagram e Twitter, dove vengono pubblicati aggiornamenti su interviste e curiosità in anteprima.
Tutte le puntate del programma sono visibili sul canale Youtube, oltre che sul sito ufficiale www.guardachice.tv.
L’appuntamento con Guarda Chi C’è, realizzato dall’agenzia Zarri Comunicazione di Fano, che terrà compagnia ai telespettatori di FanoTV fino a maggio prossimo, è per ogni martedì alle ore 20.50 con numerose repliche settimanali, consultabili sul sito internet.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here