25 aprile, Ricci: “Bandiera italiana e striscione con parole di Sepúlveda nel balcone del Comune”

0
102

PESARO – «Sabato 25 aprile insieme alla bandiera italiana sarà esposto uno striscione nel balcone del palazzo comunale con le parole di Luis Sepúlveda, scomparso a causa del coronavirus». Lo rende noto il sindaco Matteo Ricci. Questo il messaggio: «Ammiro chi resiste, chi ha fatto del verbo resistere carne, sudore, sangue, e ha dimostrato senza grandi gesti che è possibile vivere, e vivere in piedi anche nei momenti peggiori». Aggiunge il sindaco: «Sarà un omaggio alla Liberazione e a chi ancora oggi deve resistere. Oltre che al grande scrittore». Per il 75esimo anniversario della Liberazione il luogo dell’iniziativa sarà il monumento alla Resistenza. Il programma della cerimonia, che vedrà una necessaria rimodulazione causata dall’emergenza coronavirus e dunque sarà senza pubblico, prevede alle ore 11 la deposizione di una corona da parte della polizia locale. Quindi gli interventi del rappresentante delle associazioni d’arma, del rappresentante dell’Anpi, del presidente della Regione Luca Ceriscioli e del sindaco Matteo Ricci. Infine, alle ore 11.40, il momento di preghiera con un sacerdote. Prevista diretta della cerimonia sulla pagina facebook del Comune, oltre che nelle tv e radio locali. Varia quindi il programma abituale. Rispetto alla cerimonia tradizionale non sarà celebrata la Messa delle ore 9 al Duomo e non si effettuerà la deposizione delle corone in piazzale Collenuccio e alla chiesa di Sant’Ubaldo. Non è previsto neanche il corteo con la banda che dalla piazza arriva al monumento alla Resistenza.

Rispondi