Salone del Libro, Minardi e Romina Pierantoni presentano “Un Territorio da fiaba”

Salone del Libro, Minardi e Romina Pierantoni presentano “Un Territorio da fiaba”

FANO (PU) – Il Vice Presidente del Consiglio Regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi e il Sindaco Romina Pierantoni renderanno protagonista Borgo Pace e l’Alta Valle del Metauro al Salone Internazionale del Libro di Torino, domenica 21 maggio alle ore 13, quando presenteranno la collana editoriale “Un territorio da Fiaba”.

L’iniziativa, in programma nello spazio espositivo della Regione Marche avviene grazie alle sensibilità del Vice Presidente Minardi che, per questa grande occasione, ha deciso di privilegiare le migliori narrazioni del territorio.

Il Concorso Letterario Regionale “Un Territorio da Fiaba” ideato nel 2012 dal Comune di Borgo Pace come strumento educativo di marketing turistico sotto la magistrale direzione di Renata Gostoli, pioniera delle ludoteche milanesi, è rivolto ai ragazzi delle Scuole Medie Inferiori. Fin dall’inizio è stato sostenuto e promosso dal Consiglio regionale delle Marche anche attraverso le sue pubblicazioni nella collana dei “Quaderni del Consiglio Regionale”. “La collana che presenteremo a Torino – dichiara il vice presidente Minardi – è un racconto geografico e fiabesco che unisce con abilità la memoria e il presente per valorizzare un territorio meraviglioso attraverso lo sguardo autentico dei nostri giovani. Il Salone sarà una grande vetrina e un omaggio all’Alta Valle del Metauro, in particolare a Borgo Pace promotore di questo bel concorso. E’, inoltre, un invito a visitare le Marche che conservano intatto un patrimonio naturale, storico e culturale di straordinario valore e che trovano nel territorio dell’Alpe della Luna una sintesi perfetta”.

Entusiasta il sindaco Romina Pierantoni che a Torino metterà in scena la magia del territorio dell’Alta Valle del Metauro attraverso la narrazione di una delle fiabe vincitrici. Il narratore non potrà che essere un carbonaio grazie alla collaborazione con Libraria, il palcoscenico del libro. “Poter approdare con le nostre fiabe al solone del libro di Torino- sottolinea il sindaco Pierantoni- è per noi un sogno! Il nostro entroterra con l’Alpe della Luna, la magia delle carbonaie con il loro fumo bianco e denso, il gusto inconfondibile dei suoi prodotti enogastronomici è un territorio che ben si presta ad essere raccontato. E come potrebbe essere narrato meglio se non attraverso gli occhi limpidi dei fanciulli e il loro linguaggio fresco e spontaneo? Il nostro progetto ben evidenzia come la sinergia, sotto l’egida della regione Marche, tra le amministrazioni, il mondo della scuola e i nostri giovani, possa produrre un ottimo strumento per conoscere, promuovere e valorizzare il nostro territorio da fiaba, sviluppando nei giovani scrittori l’amore, sano per il nostro Paese.”

Condividi:

Rispondi