Replica di Minardi: “Nessuna scorrettezza, ma rispetto pieno del Regolamento”

Replica di Minardi: “Nessuna scorrettezza, ma rispetto pieno del Regolamento”

FANO – “Nell’ultimo Consiglio comunale abbiamo inserito all’ordine del giorno tutte le mozioni, nessuna esclusa, pervenute al momento della convocazione delle sedute del 29 e del 30 settembre.
Poi il Consiglio comunale, che è sovrano sullo svolgimento dei lavori, ha votato di anticipare la mozione della maggioranza.
Peraltro due mozioni non è stato possibile discuterle perché i consiglieri di minoranza che le hanno presentate non erano presenti in aula e due mozioni sul Carnevale non sono state discusse perché c’è stata la volontà del Consiglio di lavorare ad un documento unitario di tutto il Consiglio comunale.
Il Carnevale d’altronde è patrimonio della città e non della maggioranza o della minoranza per questo è stato dato incarico alla 6a Commissione di predisporre un documento unitario da portare nella prossima seduta del Consiglio.
In qualsiasi caso, visto che abbiamo chiuso i lavori alle ore 21, mentre era previsto di arrivare fino alle 23, tutte le mozioni avrebbero potuto essere dibattute nel Consiglio di ieri. Insomma c’era ampiamente il tempo per discuterle tutte.
Per cui respingo al mittente ogni accusa da parte delle minoranza. Ho rispettato ed ho applicato il Regolamento del Consiglio comunale e sono rimasto imparziale.
Il Consiglio è sovrano e così ha deciso”.

Il Presidente del Consiglio comunale
Renato Claudio Minardi

Condividi:

Rispondi