La mela sarà la protagonista della 9^ Festa del Fritto

La mela sarà la protagonista della 9^ Festa del Fritto

FANO – Tra giornate di buona musica, mercatini, mostre, buona cucina, con un protagonista assoluto: il fritto. Torna per la nona edizione di fila “La Festa del Fritto”, manifestazione organizzata dall’associazione “Quei d’là dal fium” e patrocinata dal comune di Fano che ogni anno è in grado di attirare svariate migliaia di persone nella zona dei giardini di Tombaccia. L’evento, che si inserisce tra gli eventi Campagnoli del programma estivo di Proloco e associazioni, avrà inizio venerdì 29 giugno e terminerà domenica 1 luglio.

“Una manifestazione che da 9 anni rallegra e rende gustosa l’estate fanese – ha commentato l’assessore al Turismo, Stefano Marchegiani -, celebrando il fritto, tipologia di cucina che piace alla quasi totalità della gente. Complimenti a organizzatori e volontari che ogni anno ripropongono piatti della tradizione adriatica e ne creano anche di nuovi, abbinando gusti particolari a questa modalità di cottura”.

Esordio alle 19 del prossimo venerdì quindi, quando i fornelli degli stand gastronomici gestiti dal ristorante “La Perla” si accenderanno e daranno il via alla preparazione di manicaretti a base di carne e pesce, sia fritti che non. Novità assoluta dell’evento 2018, sarà la mela fritta che farà di certo apprezzare la frutta anche a chi non ne va solitamente matto. La giornata continuerà a suon di musica quando, alle 21, sul palco centrale si esibirà l’orchestra Franco Dolcevita che farà ballare i presenti con il suo repertorio di Liscio.

Ancora più ricco il programma del sabato: alle 17 via con i mercatini hobbistici e con il ritrovo del Vespa Club Fano che oltra al proprio stand informativo, allestirà una mostra con mezzi rari ed epoca. Alle 19 via con gli stand gastronomici mentre alle 20.30 grande spettacolo con la dimostrazione cinofila a cura di Alpha Dog. Alle 21 sul palco centrale sarà il turno della Grande Orchestra Caffè Concerto mentre alle 21.30, sul palco giovani nei pressi del Circolo Arci si esibirà una band locale che farà ballare anche i ragazzi.

La domenica mattina sarà all’insegna dello sport, con l’8° Trofeo Festa del Fritto. A fare da aperitivo alla gara principale, alle 8.45 si partirà con le competizioni dedicate ai bambini, i quali verranno tutti premiati con una medaglia. Alle 9 via agli adulti che percorreranno 10 chilometri partendo da Tombaccia, passando nei pressi del fiume Metauro fino ad andare alla scoperta delle prime colline di camminate. Una corsa si, ma sicuramente anche un piacevole viaggio tra le bellezze naturalistiche del territorio.

La giornata replicherà poi le attività del sabato con la mostra del Vespa Club, l’apertura degli stand gastronomici fino ad arrivare alle 20.30 quando andrà in scena una dimostrazione di ballo a cura di “Lets Dance School”. Alle 21.30 spazio all’orchestra Roberto Anselmi che salirà sul palco centrale e darà il via alle danze a suon di Liscio. Sul palco secondario, un’altra band locale animerà la serata dei giovani.

“La macchina operativa è pronta ad accogliere le tante persone che solitamente visitano la nostra festa – ha commentato il presidente dell’associazione “Quei d’là dal fium”, Floriano Rondina -. Per tre giorni la località di Tombaccia prende vita e si anima all’insegna della musica, del gusto e del divertimento. Siamo sicuri che chi ci conosce già ci tornerà a trovare e invitiamo chi non ha mai partecipato alla Festa del Fritto, di passare per Tombaccia e assaggiare le nostre specialità. Non se ne pentirà”. A fare da contorno alle attività della Festa del Fritto, per tutta la durata della manifestazione saranno presenti aree gioco per i più piccoli.

Condividi:

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com