Gioco Online: numeri da record tra i giovani

Gioco Online: numeri da record tra i giovani

Chi sono i giocatori che affollano i numerosi siti di gaming e scommesse? Secondo la Ricerca effettuata dall’Osservatorio del Gioco Online del Politecnico di Milano, relativa all’anno 2016-2017, la percentuale maggiore di utenti si concentra al Sud Italia e nelle Isole (48%), mentre il Nord Italia si ferma al 31% ed il Centro Italia addirittura al 21%: un dato piuttosto simile rispetto a quelli delle annate precedenti.

Volendo creare una sorta di «identikit», dunque, possiamo affermare che il «giocatore medio» è meridionale, uomo ed ha circa 30 anni: il gioco online resta, infatti, un passatempo per ragazzi, dato che l’83% degli utenti è di sesso maschile, mentre la fascia di età più interessata a Poker, Black-Jack e scommesse sportive è quella compresa tra i 25 e i 34 anni (29%), cui seguono quella 35-44 con il 24%, la fetta di giovanissimi dai 18 ai 24 anni con il 19% e quella 45-54 con il 17%, mentre gli over 55 si fermano all’11%.

gioco online

Le donne, dunque, sembrano ancora relativamente poco interessate al gaming, anche se, negli anni, la fetta di pubblico femminile è andata via via crescendo, fino a raggiungere il 17%.

Quali sono i giochi più «cliccati» dagli utenti? Sempre in base a quanto emerso dalla Ricerca, sono i cosiddetti casinò games (come la Roulette, il Black-Jack, ecc.) a far da padrone, con una percentuale che arriva al 43%, mentre al secondo posto si collocano le scommesse sportive (con il calcio in pole-position) con il 34%; risultati poco entusiasmanti per uno dei grandi «classici» del gaming, ovvero il Poker, sia cash che nella versione torneo, che si arresta ad un 13% del totale e perde ben 15 punti percentuale.

Tra i giochi da casinò, quello più amato dagli italiani, forse per via della sua semplicità ed immediatezza, è la Slot Machine, che ottiene il 67% delle preferenze ed una spesa pari a 295 milioni di euro, mentre la Roulette si conferma al secondo posto, con una percentuale pari al 18% e 78 milioni spesi. Buoni risultati anche per la vasta sezione degli «altri giochi», che comprende servizi molto amati dagli italiani, come il Superenalotto e Win For Life, che costituiscono sempre una grande attrazione per il pubblico, per via delle ricche cifre in palio come quella vinta recentemente a Praia al mare (CS) , mentre crescono vertiginosamente le scommesse virtuali.

Un dato interessante riguarda il modo in cui gli italiani preferiscono giocare: nell’annata 2016-2017, infatti, una partita su cinque si è svolta sui dispositivi mobili, come smartphone e tablet, e questa tendenza non accenna ad arrestarsi, tanto che moltissime società hanno scelto di ottimizzare le loro piattaforme per il mobile, rendendo accessibili i propri servizi anche dal cellulare.

giocoonline4

Infine, un segmento di mercato che si dimostra piuttosto florido è quello delle cosiddette scommesse virtuali, ovvero le puntate su eventi giocati in digitale: gli eSport, ad esempio, hanno raggiunto un giro d’affari che supera i 3 milioni di euro, mentre le tradizionali scommesse calcistiche hanno subito un netto calo, per via della presenza, sempre più massiccia, di altre discipline, come la Formula Uno o il Tennis.

Condividi:

Rispondi