Avis Fano, Novembre: “chi dice donna… dice dono”

Avis Fano, Novembre: “chi dice donna… dice dono”

Con lo slogan “chi dice donna..dice dono”, per il 6° anno in questo mese di Novembre, l’Avis di Fano rinnova l’iniziativa della “donazione in rosa” per sensibilizzare la donna, fonte di vita, alla donazione del sangue e suoi emoderivati, puntando sui benefici effetti della donazione e soprattutto sui corretti stili di vita da osservare (dieta salutare ed equilibrata, la riduzione del consumo dell’alcol, abolizione del fumo, attività fisica, etc) diventando un vero e proprio valore sociale per la città.
Con l’appello alla donazione in rosa si vuole infatti propone un momento di riflessione sui temi legati all’universo della donazione, con particolare attenzione al dono al femminile, nelle sue molteplici sfumature: dal dono inteso come cura, alla maternità sino alla donazione di sangue nella consapevolezza che la solidarietà di genere è una delle varianti in cui lo spirito solidale dell’Associazione si può esprimere, un gesto che la donna affronta con coraggio, con la consapevolezza di valere anche in onore delle donne dimenticate come persone: chi dona sangue conosce bene anche il valore di donare vita, tempo, attenzione o comprensione al prossimo.
Fa piacere sottolineare – afferma la Presidente Giuliana Peroni – che sono sempre più le donne che oltre a donare il sangue (circa il 40%) si impegnano attivamente per la conduzione dell’Associazione e la cosa più sorprendente è che sono giovani. Questo ci fa capire che il lavoro di sensibilizzazione, portato avanti in questi anni, sta dando i suoi frutti ma anche che Avis sta recependo un cambiamento che è in atto nella società. Si rende noto che nelle giornate di mercoledì 9 e giovedì 24 novembre è possibile donare dalla mattina alla sera.

Condividi:

Rispondi