Zaffini: “Corte Sant’Arcangelo non si può sentire. È un falso”

Zaffini: “Corte Sant’Arcangelo non si può sentire. È un falso”

FANO – “Corte Sant’Arcangelo non si può sentire. È un falso! È una contraffazione storica! L’unica Corte di Fano è e rimane quella Corte Malatestiana che ci accomuna e lega alla Corte Malatestiana di Rimini perché è stata residenza dei Signori che dominarono la Romagna ed una parte della nostra provincia. Questa manomissione lessicale, volutamente erronea che vede una parte politica maestra nell’uso, serve solo a giustificare e coprire una tremenda caduta al ribasso (con estrema gioia dei pesaresi) del luogo dove la nuova giunta ha deciso di far svolgere le attività musicali e teatrali estive. Ancora una volta Fano si auto – declassa, come del resto tutta la città sta decadendo con disgusto e rabbia di molti cittadini ed operatori del commercio. Il cortile o chiostro come tutta la parte dell’ex Collegio Sant’Arcangelo che è stata fino a qualche anno fa anche residenza per anziani si prestava sicuramente per altri progetti di valorizzazione più idonei. Rileggendo la storia del complesso del Sant’Arcangelo per secoli è stato un monastero poi al sorgere del ‘900 i Fratelli delle Scuole Cristiane vi realizzaro laboratori artigianali per ragazzi “artigianelli” di sartoria, faleganmeria, ebanisteria e tipografia. La Corte Malatestiana morirà di solitudine come tutte le aree di maggior pregio storico vista e constatata la scarsezza di iniziative turistiche e culturali di rilievo messe in campo dal Comune e dalla Regione. Speriamo almeno di non vederci ragazzini dare calci ad un pallone come capita nella Piazza. Consideriamo la soluzione della Rocca Malatestiana ottima solo se valorizzata con un intervento architettonico di prestigio che faccia essere finalmente un opera di alto livello ed un fiore all’occhiello. Fano ha neccessità di realizzare qualcosa di eclatante, come avviene da sempre nei centri romagnoli, per recuperare quello che merita una città dal passato sicuramente più glorioso dei tempi attuali”.

Roberto Zaffini ex consigliere regionale
#andiamoinromagna
associazione Marche Nord per l’annessione alla Romagna

Condividi:

Rispondi