XXX Fuorifestival, sabato 28 giugno si proietta “L’incontro”

XXX Fuorifestival, sabato 28 giugno si proietta “L’incontro”

PESARO – Nell’ambito di XXX Fuorifestival, sabato 28 giugno, dalle ore 18 alle 19.30 da Med Store a Pesaro (via Nicola Ardizi 6) verrà proiettato “L’incontro”, cortometraggio con Paolo Magagnini, scritto, diretto e prodotto da Lorenzo Rondina, montaggio di Filippo Biagianti. Dalle ore 18.30 alle 23, l’associazione “Regresso Arti” di via Abbati presenta invece la videoproiezione “Har – 1 Ts V 1-3”, curatrice Tania Merenda, artista Donato Arcella. Proseguono anche tutti gli altri appuntamenti nelle varie location dell’iniziativa: Didot, Via Passeri 129, Palazzo Tessuti Fabbri, Landesign, Kartell, Lifezone Uomo, Spazio Lugli, Stazione Gauss, Istituto Mengaroni, ex carcere minorile, Piazzetta delle Erbe, Ottica Punto di Vista, Sala Laurana di Palazzo Ducale, ex Farmacia Zongo. Per finire la serata, aperitivi e musica in Piazzetta San Domenico (via Giordano Bruno, dietro piazzetta delle Erbe) con una grande videoproiezione in esterni.

Alla libreria “Didot” (via Passeri 34) verrà inaugurata la mostra personale di Carlo Michele Schirinzi “La ballata del naufrago”, a cura di Bruno di Marino. Alle ore 21, in Piazzetta delle Erbe (lato via Giordano Bruno) l’azienda “Morfeus” in collaborazione con XXX Fuorifestival presenta la videoinstallazione dell’artista svizzera Anna Katarina Scheidegger. Sarà l’occasione per proiettare in esterni anche l’opera “Wysiwyg – Bopal” dell’artista Vopal, presentata dall’ottica “Punto di Vista” nel negozio di via Rossini tutti i giorni dalle 16 alle 20. In Corso XI settembre, proiezioni presso Lifezone uomo, Spazio Lugli (con “Horse in motion” di E. Muybridge) e Kartell (“Kommst Du Mit?” dell’artista Luciana Bencivenga, a cura del liceo artistico Scuola del libro di Urbino, corso di perfezionamento “Disegno animato e fumetto”). Nel palazzo di fronte, gli studenti della sezione filmica del liceo artistico “Mengaroni” proietteranno sulle finestre dell’istituto video mapping “Un cinquantesimo”. In via Passeri – via Belvedere, lo studio di architettura Landesign presenterà “Drawing by Numebers”, esposizione dei lavori degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, corso di “Applicazioni digital” curato dal professor Davide Riboli. In via Abbati proseguono le videoproiezioni ospitate dall’associazione “Regresso Arti” (a cura di Tania Merenda, artista Donato Ancella). Grande successo stanno riscuotendo a Palazzo Ducale le videoproiezioni “Bodies in Motion/ Bodies at Rest” (curate da Fernanda D’Agostino con una selezione di artisti dell’Università di Portland), nel Palazzo Tessuti Fabbri le opere di video-arte dello spagnolo Albert Merino curate da VisualContainer (Milano) e nei magazzini Stazione Gauss le videoproiezioni e installazioni degli artisti Claudia Maina e Marco Mendeni a cura di Anna Zerbaro Pezzin (Schio), degli artisti Maurizio Cesarini e Emiliano Zucchini e l’installazione “design Show” a cura di Basement Monkej.

A seguire tutti gli eventi c’è “Fuori Radio. Conversazioni sul Cinema”, in diretta su Radio Prima Rete dalla postazione dell’ex Farmacia Zongo (via Branca 7), in collaborazione con XXX Fuorifestival e 50° Mostra internazionale del Nuovo Cinema. Ingresso libero a tutti gli appuntamenti. L’intero programma è sulla pagina Facebook di XXX Fuorifestival e sul sito www.xxxfuorifestival.com

Condividi:

Rispondi