Volantinaggio “Sicurezza e Integrazione, contro i populismi delle facili proposte”

Volantinaggio “Sicurezza e Integrazione, contro i populismi delle facili proposte”

FANO – Il volantinaggio “Sicurezza e Integrazione, contro i populismi delle facili proposte” è stato organizzato dai Giovani Democratici di Fano con la partecipazione di Noi Giovani per Fano e delle forze di maggioranza. L’evento si è tenuto nella giornata di Sabato 24 Gennaio dalle ore 18 alle ore 20 presso i giardinetti di Piazza Amiani, nel centro storico di Fano.

“Le politiche sull’immigrazione dei partiti di centrodestra al governo del paese negli ultimi vent’anni hanno avuto l’unico effetto di aumentare il numero di clandestini in Italia, senza affatto diminuire il numero di stranieri in ingresso nel nostro paese.

Oggi alcune forze politiche come la Lega Nord ripropongono gli stessi slogan servendosi populisticamente dell’attentato terroristico alla testata Charlie-Hebdo.

Troviamo indecente mettere sullo stesso piano le vicende di terrorismo internazionale con il dramma dei profughi richiedenti asilo in Italia(perlopiù ragazzi in fuga dalle guerre che imperversano in molti stati del medio-oriente e del continente Africano spesso non senza responsabilità dei paesi occidentali).

Il centrosinistra crede doveroso innalzare i livelli di sicurezza per prevenire atti violenti di nuclei terroristici estremisti, che nulla hanno a che vedere con l’Islam o con l’immigrazione.
Assieme a politiche di sicurezza rilanciamo quindi l’attuazione di vere politiche d’integrazione; da non intendere come alternative al sostegno alle fasce deboli della popolazione italiana.
Se si elimina l’esiguo costo dell’immigrazione non si risolvono i problemi economici del Paese e degli italiani in difficoltà; chi lo predica lo fa per motivi ideologici o a fini elettorali.
Servono invece politiche che recuperino i soldi dalla corruzione, dall’evasione fiscale e dalla criminalità organizzata. Risorse da investire verso la tutela delle fasce più deboli, nella sicurezza e nell’integrazione; elementi imprescindibili in un mondo sempre più globalizzato.

Contro i terrorismi e i populismi delle facili soluzioni che soffiano sull’odio e sulla paura, innalziamo una voce di tolleranza e fratellanza fra i popoli.”

unnamed

Condividi:

Rispondi