Venditori abusivi, Paolini (Lega), questa è una invasione

Venditori abusivi, Paolini (Lega), questa è una invasione

FANO – “Eran 300, (abusivi) eran giovani e forti e hanno invaso la fiera di Fossombrone. ” Ieri a Fossombrone, si è visto un bel film su quel che significa invasione senza limiti. Scena prima. Il 300 signori africani, con regolare sacco di merce varia – tutta regolarmente acquistata con fatture e iva , naturalmente…perché se osi pensare il contrario sei un razzista xenofobo fascio leghista – si accampano nei giardini cittadini pretendono di vendere la mercanzia a fianco dei regolari.  Scena seconda: Il Comune – a guida sinistra – cerca di tutelare i commercianti onesti e, data la disparità di forze in campo (15 contro 300) arriva ad affittare 4 body guard privati ( non si capisce per cosa, visto che hanno zero poteri sulla pubblica…forse a difendere pochi vigili urbani mandati allo sbaraglio dai muscolosi accampati? Scena terza: Alla fine, la marea di abusivi è stata contenuta, più o meno. Ma è chiaro che ormai il Vaso di Pandora e aperto e scene del genere, anche molto più violente, sono destinate a ripetersi. Fossi nei panni dei commercianti andrei ad accamparmi in qualche sede di Onlus e Coop che incassano fior di milioni con questa gente, per chiedere un rimborso per gli affari persi a far capire che il loro interessato buonismo ha ricadute negative su tanta gente che non vive di contributi pubblici ma alzandosi alle 3 e affrontando pioggia, freddo e fatica veri.

Luca Rodolfo Paolini

Lega Nord

 

Condividi:

Rispondi