Ubriaco alla guida non si ferma all’alt, scatta un inseguimento per le vie cittadine – VIDEO

Ubriaco alla guida non si ferma all’alt, scatta un inseguimento per le vie cittadine – VIDEO

FANO – Nella nottata fra il I ed il 2 agosto scorsi, sulla Strada Statale 16, all’altezza dell’istituto alberghiero Santa Marta, durante un posto di controllo predisposto nell’ambito dei servizi di prevenzione delle cc.dd. “stragi del sabato sera”, personale della Polizia di Stato in servizio presso la Sezione Polizia Stradale di Pesaro intimava l’alt a conducente di una Alfa Romeo, che procedeva da Fano verso Pesaro. Questi, però, anziché fermarsi, accelerava, dandosi alla fuga. Aveva così inizio un inseguimento per le vie cittadine.
Dopo vari tentativi di blocco, gli agenti riuscivano a fermare il mezzo all’altezza di largo Aldo Moro.
Il conducente, un 27enne bolognese, sottoposto a controllo con etilometro, risultava avere un tasso di alcolemico di oltre 3 volte il limite previsto.
Ai poliziotti l’uomo riferiva di avere tentato la fuga in quanto, ben consapevole del suo stato di alterazione, non voleva rischiare di subire le conseguenze previste dal Codice della Strada, ovvero un’ammenda fino ai 6.000 euro, l’arresto da 6 mesi ad 1 anno e la sospensione della patente fino ai 2 anni.
Durante i su citati servizi di prevenzione, sono stati sottoposti a verifica con etilometro ulteriori 25 conducenti, dei quali 4 sono risultati positivi.
Nei loro confronti la Polizia Stradale ha proceduto, a seconda della gravità, alla denuncia all’Autorità Giudiziaria e/o alla segnalazione in Prefettura.

Condividi:

Rispondi