Truffa Casa vacanza: due denunce a Gabicce Mare

Truffa Casa vacanza: due denunce a Gabicce Mare

PESARO – Truffa casa vacanze in affitto su internet, raggirati diversi turisti. I carabinieri denunciano 2 persone. Attività straordinaria di controllo del territorio svolta nel week-end.

I Carabinieri della stazione cc di Gabicce mare (pu), a conclusione di complessa ed articolata attivita’ d’indagine, hanno denunciato in stato di liberta’ 2 persone italiane di anni 61 e 56, ritenute responsabili di truffa. I predetti attraverso artifizi e raggiri consistiti nell’inserire su siti internet proposte di affitto di case vacanze, sulle quali non avevano alcun diritto, ricevevano le cauzioni per la prenotazione. gli ignari turisti, una volta arrivati lungo il litorale con le valigie in mano e famiglie al seguito, hanno scoperto che si trattava di una truffa e che gli appartamenti in questione erano gia’ regolarmente occupati da altre persone che gli avevano affittati dai veri proprietari.

Inoltre i carabinieri della stazione cc di Pesaro, deferivano in stato di libertà un 29/enne del luogo, sorpreso in possesso, a seguito di perquisizione, di un telefono cellulare del valore di 450,00 euro, risultato asportato i primi giorni del mese di giungo ad un turista.

Infine nell’ultimo fine settimana, il comando compagnia carabinieri di Pesaro ha svolto nel capoluogo e lungo l’area costiera diversi servizi coordinati di controllo straordinario del territorio, con l’esecuzione di posti di controllo sulla circolazione stradale nei centri abitati ed in particolar modo sulle direttrici che conducono ai luoghi di ritrovo, soprattutto giovanili, allo scopo di prevenire e reprimire l’uso di sostanze stupefacenti e le violazioni al c.d.s. in genere. inoltre sono stati intensificati i controlli alle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale presso il proprio domicilio, eseguendo diverse perquisizioni personali e locali.

Durante i vari servizi svolti sono stati controllati 146 mezzi e 192 persone.

L’attivita’ straordinaria di controllo ha permesso di:

·denunciare in stato di liberta’ 2 persone per guida senza patente e 3 giovani per guida in stato di ebbrezza alcolica;

·denunciare in stato di liberta’ 2 persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”;

.segnalare alle competenti prefetture 25 giovanissimi, di cui 3 minorenni, trovati in possesso di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana, nei pressi dei locali notturni e di ritorovo giovanile.

Condividi:

Rispondi