Troppe multe a Fano? Tosi: “Dai numeri ad oggi disponibili, pare di no”

Troppe multe a Fano?  Tosi: “Dai numeri ad oggi disponibili, pare di no”

FANO – “In attesa dei nuovi dati, destinati a salire per i maggiori controlli avviati da qualche tempo, per il 2014 risulta che sono stati elevati 18.446 verbali (dati del Comando VV.UU.), un numero che sembra elevato ma “tradotto” dimostra che in tutto il territorio comunale, frazioni comprese, a fronte delle numerosissime infrazioni sono state elevate mediamente appena 2,1 multe ogni ora ! Per fare un confronto, a Pesaro, sempre nel 2014, le multe sono state 50501, vale a dire una media oraria di 5,7 !

Per restare a Fano, delle due l’una: o gli utenti della strada finora sono stati molto disciplinati oppure i controlli sono stati molto blandi. Noi pensiamo che nella nostra città per troppo tempo sia stata applicata proprio quella “ricetta” ora tanto invocata e rimpianta anche da qualche politico in cerca di facili consensi, cioè un certo tipo di “tolleranza e buon senso” i cui pessimi risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Il Codice della strada è una legge che va rispettata perché determina la convivenza civile e mira a garantire il più possibile la sicurezza di tutti, vietando per esempio di parcheggiare in una strada stretta, di sostare in curva, di superare i limiti di velocità oppure di intasare la nazionale nei fine settimana estivi, una “deroga balneare” pretesa in particolare tra Fano e Pesaro.

Per questo motivo è apprezzabile la svolta che si comincia a notare nella gestione della viabilità cittadina, con maggiori controlli ed una nuova segnaletica che in alcune zone, finalmente, prende in considerazione i diritti degli utenti deboli della strada.

Parlare quindi di “fare cassa sulla pelle dei cittadini”, “strage di multe”, “accanimento”, “disincentivo per il turismo”, ecc. è fuori luogo: la nostra città sta semplicemente e faticosamente cercando di recuperare i ritardi che l’hanno posizionata molto indietro rispetto a tante altre; a supporto di questa missione, difficile ma non impossibile, non farebbe male avere anche una più assidua presenza di Vigili urbani lungo le strade in funzione di deterrenza preventiva; a volte può bastare solo quella per far rispettare le regole”.

Sulla questione multe, da parte del Sindaco Seri e di Enrico Tosi, il consigliere comunale Alberto Santorelli invita a seguire il consiglio comunale di questa sera con inizio alle 19,30 dove, grazie alla facoltà dell’interrogazione e della successiva replica, potrà dare dati, numeri e parlare di situazioni in maniera ancora più puntuale.

Grazie.

Alberto Santorelli

Enrico Tosi

Condividi:

Rispondi