Tombe malatestiane, un privato le pulirà gratis – VIDEO

Tombe malatestiane, un privato le pulirà gratis – VIDEO

FANO – “Avevamo annunciato da tempo il ripristino delle Tombe Malatestiane dell’Ex Chiesa di San Francesco e adesso grazie all’atto d’amore di una cittadina, si passerà dalla teoria ai fatti”. Con queste parole il sindaco di Fano, Massimo Seri ha annunciato le operazioni per ridare lustro ad uno dei monumenti più importanti della città in previsione della stagione estiva. Protagonista dell’iniziativa la restauratrice Giovanna Macchi che, per festeggiare i 15 anni della sua azienda la Gamma Srl, specializzata in restauri, ha deciso di donare la propria forza lavoro per il bene della città. “Ci tengo a sottolineare che siamo un’azienda che da spazio ai giovani (il più ‘vecchio’ ha 34 anni) e che li tratta con dignità (tutti assunti a tempo indeterminato). I lavori in questione prevedono la rimozione del guano dei piccioni, soprattutto sulla tomba di Paola Bianchi che ne è quasi sommersa, l’eliminazione di alcune piccole infiltrazioni e l’applicazione parziale di una rete trasparente per evitare che il problema si riproponga. Entro giugno, periodo in cui il luogo è particolarmente frequentato, consegneremo le Tombe pulite”. “I monumenti fanesi necessitano di essere preservati – ha commentato l’assessore alla Cultura Stefano Marchegiani -. Questo è un atto di mecenatismo sensibile decisamente importante che darà un po’ di respiro per cercare la soluzione di un problema annoso come quello del guano dei piccioni”. San Francesco verrà inoltre in futuro ulteriormente valorizzato. “Stiamo già pensando ad un’illuminazione scenica a led – ha concluso il primo cittadino – da applicare nell’ex chiesa in questione e alla Darsena Borghese, così da rendere ancor più suggestivi due dei luoghi più belli della città

Condividi:

Rispondi