Terra è donna: Ambrosini, studente dell’Olivetti, ritira il premio in Quirinale

Terra è donna: Ambrosini, studente dell’Olivetti, ritira il premio in Quirinale

È stata una giornata davvero speciale per Francesco Ambrosini, della classe IV C dell’Istituto Olivetti, che sabato 7 marzo, accompagnato dal Dirigente Scolastico Anna Gennari e dalla prof.ssa Nicoletta Spendolini, ha ritirato un prestigioso riconoscimento presso il palazzo del Quirinale, alla presenza del Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini e del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della celebrazioni della Giornata Internazionale della Donna.

Francesco è risultato vincitore dell’VIII edizione del concorso nazionale “Donne per le donne” rivolto agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado; il tema di quest’anno, “Terra è Donna”, intende valorizzare il ruolo vitale della donna nello sviluppo sostenibile del pianeta.

Il progetto di Francesco, un manifesto realizzato al computer, vuole offrire una riflessione sul rapporto che lega, fin dalla preistoria, la terra e la donna: nel suo planisfero “i continenti sono rappresentati da corpi di donna che si piegano, quasi danzando, per delinearne i confini. La donna risulta così veramente parte e madre al tempo stesso della terra. Il colore dello sfondo unifica il lavoro e fa risaltare l’armonia delle figure e dei colori della terra usati per rappresentarli”, questa la motivazione della commissione, che ha voluto premiare una “realizzazione grafica di grande creatività”.

“Questa vittoria è stata per me una sorpresa” racconta Francesco “mi ha dato una grande soddisfazione e una opportunità unica: entrare in Quirinale, nella splendida Sala degli specchi, e ricevere il premio dal presidente Mattarella e dal Ministro in persona. È stata davvero un’esperienza emozionante!”.

mattarella_premia_istituto_olivetti_2

Condividi:

Rispondi