Telethon: un cuore di cioccolato per sostenere la ricerca sulle malattie genetiche rare

Telethon: un cuore di cioccolato per sostenere la ricerca sulle malattie genetiche rare

PESARO – Sabato e domenica 13 e 14 dicembre in 2000 piazze italiane tornano i cuori di cioccolato a sostegno della ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare.
Nelle Marche ci saranno banchetti ad Ancona, Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro, Urbino e nei comuni delle province.
Per trovare la piazza più vicina www.telethon.it/piazze
Dall’8 al 14 dicembre appuntamento con la maratona televisiva sulle reti Rai.

Torna a dicembre la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi della Fondazione Telethon, da oltre vent’anni impegnata a finanziare e sviluppare la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare.
Sabato e domenica 13 e 14 dicembre, grazie a centinaia di volontari Telethon, in circa 2000 piazze italiane sarà possibile, con una donazione minima di 10 euro, ricevere un maxi cuore di cioccolato e sostenere la ricerca Telethon.
Nelle Marche ci saranno banchetti ad Ancona, Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro, Urbino e nei comuni delle province. È possibile trovare la piazza più vicina sul sito www.telethon.it/piazze . I cuori di cioccolato sono inoltre in distribuzione presso le filiali BNL, partner Telethon.

Filo conduttore delle iniziative di dicembre è la campagna “La nostra maratona è #ognigiorno” dal messaggio lanciato da tutti i protagonisti di Telethon, malati, famiglie, ricercatori, donatori.

Il cuore di cioccolato
Fondente o al latte, il cuore di cioccolato da 210 grammi è stato prodotto per Telethon da Caffarel in un’elegante confezione regalo. “Io sostengo la ricerca con tutto il cuore” è il messaggio che si legge sulla scatola mentre all’interno vi è il racconto, ricco di speranza, di una madre con un figlio colpito da una malattia rara.

La maratona televisiva
Dall’8 al 14 dicembre si terrà la venticinquesima edizione della maratona televisiva in collaborazione con la RAI. L’edizione di quest’anno vedrà un palinsesto ricco di spazi di approfondimento all’interno dei programmi Rai, in televisione, in radio, sul web e attraverso i canali social e avrà il suo momento principale nel Charity show in prima serata su Rai Uno venerdì 12 dicembre affidato alla conduzione di Fabrizio Frizzi, Flavio Insinna, Massimo Giletti e Cristina Parodi.
Nel corso della settimana di intrattenimento televisivo sarà attivo il “numeratore”, strumento che in tempo reale permetterà di visualizzare i fondi raccolti grazie alle donazioni degli italiani che telefoneranno o invieranno sms al numero solidale 45501.
L’edizione 2013 della staffetta televisiva ha permesso di raccogliere 30.500.000 euro.

Per fare una donazione
Il numero solidale 45501 sarà attivo dal 1° al 16 dicembre 2014. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Noverca. Sarà di 2 euro anche per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TWT, TeleTu e ClaudItalia di 5/10 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.
Inoltre dal 26 novembre al 31 dicembre verrà attivato il Numero Verde CartaSi 800.11.33.77 per le donazioni con Carta di Credito.
Queste modalità speciali si aggiungono a quelle attive tutto l’anno per sostenere Telethon con una donazione singola (http://www.telethon.it/donation), richiedendo un regalo o una bomboniera solidale (http://www.telethon.it/shop-solidale) oppure con una donazione regolare (http://www.adottailfuturo.it).

La ricerca finanziata e sviluppata da Telethon
Dalla sua fondazione Telethon ha investito in ricerca oltre 420 milioni di euro, ha finanziato 2.532 progetti con 1.547 ricercatori coinvolti e 450 malattie studiate. Ad oggi grazie a Telethon sono state messe a punto terapie per alcune malattie rare prima considerate incurabili (ADA-Scid, leucodistrofia metacromatica e sindrome di Wiskott Aldrich) e molti bambini arrivano in Italia da tutto il mondo per beneficiare della terapia genica che rappresenta per loro l’unica speranza di cura.
Secondo un’indagine condotta dall’agenzia Thomson Reuters, che ha analizzato le pubblicazioni scientifiche prodotte dal 2001 al 2014 dalle istituzioni leader di ricerca nel mondo, Telethon supera centri quali Harward, Stanford e Yale negli Stati Uniti, per numero di citazioni delle pubblicazioni, indicatore internazionale di qualità della ricerca prodotta.

Per approfondimenti
– Per conoscere le storie della campagna #OGNIGIORNO: http://www.telethon.it/ognigiorno
– Per conoscere le piazze dove trovare i cuori di cioccolato http://www.telethon.it/piazze
– Per informazioni www.telethon.it

Per seguire le iniziative di Telethon:
facebook.com/Telethon.Italia
@Telethonitalia
youtube.com/user/Telethonitalia
Profilo Instagram: @IGFondazioneTelethon

Condividi:

Rispondi