Strage Charlie Hebdo, bandiera francese in Comune a Pesaro. Ricci: “Un dovere morale”

Strage Charlie Hebdo, bandiera francese in Comune a Pesaro. Ricci: “Un dovere morale”

PESARO – «Il Comune di Pesaro esprime profonda vicinanza al popolo francese, condannando ogni forma di violenza e intimidazione». Così il sindaco e vicepresidente Anci Matteo Ricci, che da ieri, dopo la strage nella sede del giornale satirico Charlie Hebdo, ha disposto l’esposizione della bandiera transalpina in segno di cordoglio, sulla facciata del municipio. Per Ricci – che anche sui social network ha rilanciato lo slogan di solidarietà Je Suis Charlie – quello accaduto a Parigi è «un attacco ignobile, non solo alla Francia ma al cuore dell’Europa intera. E ai suoi princìpi fondamentali, come la libertà di stampa e di espressione».

Condividi:

Rispondi