Spaccio di droga, un redditizio affare di famiglia

Spaccio di droga, un redditizio affare di famiglia

FANO – La vendita di droga era diventato un affare di famiglia. La polizia l’ha scoperto e ha tratto in arresto due fratelli, un uomo e una donna (che aveva il ruolo di “contabile”) di 32 e 40 anni che nella loro abitazione a Centinarola di Fano, avevano  iniziato la vendita al dettaglio di sostanze stupefacenti. Gli agenti del Commissariato di Fano ne hanno trovata in casa 25 grammi, nascosta nel bidone della spazzatura sotto il lavabo della cucina, oltre ai soliti strumenti per il confezionamento e un discreto numero di banconote, oltre 3mila euro. Alla coppia di spacciatori, italiana, gli agenti sono arrivati dopo alcune segnalazioni dei residenti del quartiere, insospettiti dal via vai di persone a qualsiasi ora del giorno. Scoperti in flagranza di reato i due sono stati arrestati e portati al carcere di Pesaro dove il giudice ha convalidato gli arresti.

Condividi:

Rispondi