Sicurezza a Fano, Prima l’Italia: “I cittadini stanno perdendo serenità e pazienza”

Sicurezza a Fano, Prima l’Italia: “I cittadini stanno perdendo serenità e pazienza”

FANO – “Siamo intervenuti più volte sulla stampa e più volte abbiamo ripetuto e evidenziato la nostra proposta,
……riteniamo che anche la Polizia Municipale, i cui agenti e ufficiali hanno qualifica di polizia giudiziaria, debba assumere un ruolo da protagonista e di supporto alle altre forze dell’ordine, in questo contesto, con meno multe e più controllo del territorio. ( chiaramente l’amministrazione deve pensare ad investire economicamente e fornendo gli strumenti necessari alla Polizia Locale).”

“Sarebbe utile un coordinamento tra le forze dell’ordine, operanti sul territorio, che dovrà necessariamente fare capo a un protocollo di scambi di informazioni e un tavolo con ricorrenza predeterminata per il confronto, lo scambio dei dati e delle informazioni e l’attuazione di strategie di intervento comuni finalizzate alla soluzione delle determinate situazioni critiche individuate sul territorio. Speriamo che qualcuno ne faccia una buon contributo.
Fano non è più sicura ci siamo riempiti di tutto e di più.
I furti sono all’ordine del giorno .
I cittadini hanno paura e non sono più tranquilli neanche a casa loro.
Ieri sera a San Lazzaro verso la Parrocchia ho visto con i miei occhi un pullulare di rumeni che gironzolano e si organizzano per la notte riempiendo bottiglie di acqua un una fontanella.
Tempo fa il Commissariato di Polizia di Fano ,guIdati dal Dirigente dott. Seretti, con una operazione identificò e allontanò dei personaggi stranieri che dormivano nel parco del centro commerciale.
A quanto pare sono già tornati ben presenti altri loro connazionali.
Il mattino alle 6 li vedi arrivare, in massa, con il treno alla Stazione ferroviaria e si dislocano per la città ( supermercati, corso, chiese e quant’altro ) . Al Centro Commerciale del Vallato si vedono girare in modo molto strano, si avvicinano alle persone e mentre uno chiede elemosine, davanti al Conad, altri si aggirano con fare sospetto all’interno del parco giochi dove ,ad esempio ieri sera, vi erano diversi bambini a giocare.
Il Campo Boario, il parcheggio a fianco al Pronto Soccorso e altri parcheggi della città sembrano diventati territorio africano.”

“Abbiamo bisogno di vedere concretezza !!
I nostri amministratori dove sono ???
La Polizia e i Carabinieri, a cui va il nostro ringraziamento, fanno il possibile ma con grande difficoltà senza il giusto supporto, in un momento dove i furti cominciano a stancare, della Polizia Locale intenta, non per colpa degli Agenti, a mettere bollette per far ingrassare la cassa Comunale.
Mi domando quando si prenderà coscienza che è urgente un piano attuativo per la sicurezza ???
Cosa aspettiamo ?? che qualcuno si metta nei guai perchè usa il sistema fai da te ?? dov’è il Sindaco e l’assessore alla legalità ??”.

Stefano Pollegioni
Segretario di Prima L’Italia Fano

Condividi:

Rispondi