Segnala i ladri su Reporter di Strada poi chiama la polizia. Denunciati due minorenni – VIDEO

Segnala i ladri su Reporter di Strada poi chiama la polizia. Denunciati due minorenni – VIDEO

FANO – Tutto ha avuto inizio con una segnalazione lanciata nella pagina del nostro telegiornale dedicata ai Reporter di Strada. Simone C., da attento osservatore, scrive agli oltre 5.000 iscritti: “Attenzione ! Zona S. Orso, via Bellandra, 2 ragazzi di colore in bicicletta contromano guardano dentro le macchine parcheggiate”. Atteggiamento inequivocabile che ha indotto lo stesso segnalatore ha chiamare il 113 che nella serata di ieri ha denunciato in stato di libertà per furto due minorenni stranieri residenti a Fano. Durante i controlli, gli agenti del Commissariato di Fano, diretti da Stefano Seretti, hanno setacciato le zone del Vallato e di Sant’Orso, dove giorni precedenti si erano verificati diversi furti. In via Bellandra, verso le 22.30, i poliziotti hanno notato effettivamente i due giovani annunciati nel post sulla pagina di Reporter che si accostavano furtivamente alle autovetture, scrutando all’interno degli abitacoli mediante l’utilizzo di torce elettriche. I due sospetti sono stati  immediatamente bloccati e sottoposti a controllo: avevano arnesi da scasso e un borsello da donna contenente documenti e la somma di 55 euro in contanti, risultato essere stato asportato poco prima da un’utilitaria parcheggiata lungo via Magalotti.

Nel corso della stessa perquisizione su di uno dei due minorenni, sono saltate fuori alcune dosi di hashish. Entrambi i ragazzi, una volta accompagnati in Commissariato e affidati ai rispettivi genitori, sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria minorile per il reato di furto, mentre uno dei due veniva anche segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di stupefacente. Del furto è stata informata anche la ignara proprietaria del furto che sempre sulla pagina di Reporter di Strada scrive: “Ciao a tutti, sono la diretta interessata a cui hanno aperto la macchina. Devo ringraziare a Simone C. che ha avvertito subito la polizia, così da poterli fermare subito, altrimenti non avrei ritrovato nulla. I ragazzi sono minorenni quindi non avranno nessun tipo di “pena”. Non voglio fare la predica, ma qui a prescindere dal colore sta l’educazione: cosa ci facevano due ragazzini alle 23 con la pioggia e tutto quel freddo in giro !?!? I genitori !?? E comunque so che non era la prima volta. Io da mamma qualche domanda me la farei”.

ISCRIVITI ANCHE TU SU REPORTER DI STRADA 

Condividi:

Rispondi