Scuole e rischio idrogeologico, il “patto Verticale” per Fano.

Scuole e rischio idrogeologico, il “patto Verticale” per Fano.

FANO- Il Comune di Fano potrà utilizzare 736 mila euro di fondi del Patto verticale nazionale, secondo lo schema approvato ieri dal Governo. La somma, fa sapere il sindaco Massimo Seri, verrà utilizzata per l’adeguamento sismico delle scuole (500 mila euro) e per ridurre il rischio idrogeologico (236 mila euro). ”Sono lavori di primaria importanza per il benessere dei cittadini e la sicurezza dei nostri ragazzi” ha detto Seri. ”L’adeguamento sismico, alla luce dei recenti fatti di cronaca, è un intervento che non si può più rimandare e il poter utilizzare queste somme in deroga agli equilibri di bilancio, ci permetterà di effettuare nuovi interventi in tempi ridotti”.

Condividi:

Rispondi